Venerdì 23 agosto per Barbuti Festival: in scena “Souvenir”, commedia romantica e divertente sull’amore e i suoi ingranaggi.

Per la XXXIV edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, organizzata dalla Bottega San Lazzaro, venerdì 23 agosto alle 21.15 la compagnia Readarto Officine Artistiche va in scena con la commedia “Souvenir”, scritta da Andrea Bizzarri, per la regia di Giancarlo Fares. In scena: Gianni Ferreri, Alida Sacoor, Andrea Bizzarri. Musiche originali di Massimiliano Pace, scene di Sandro Ippolito, costumi Lucia Mirabile, aiuto regìa Viviana Simone; assistenza tecnica Valerio Di Tella (ingresso 10 euro).

Dopo il grande successo registrato nei teatro di Roma e Ostia, approda a Salerno una divertente commedia che ruota attorno “al tavolo”, è il caso di dire considerata la trama, dell’amore.

La Boutique Enveloppe, centro di produzione di buste destinate a negozi di alto livello, sta per chiudere i battenti. I due giovani proprietari, Viola e Giampaolo, sposi da qualche anno, sono ormai ai ferri corti e hanno deciso per la divisione, minuziosa, di tutti i beni appartenenti alla società. A farsi carico della liquidazione il notaio Poldo Bolivar che, sicuro di portarla a termine con successo, si trova, invece, di fronte a una situazione imprevista: entrambe i contendenti rifiutano un tavolo, ultimo oggetto della suddivisione, seppure di gran valore. Il motivo? Un ricordo. E, precisamente, il ricordo di quando i due, sopra quel tavolo, ci fecero l’amore. Sullo sfondo di un fallimento aziendale, ecco apparire in primo piano i rapporti di coppia. Non quelli di chi ha vissuto trent’anni insieme, ma di due giovani appena sposati che con estrema facilità giocano a disfare tutto quello che hanno creato. E sarà proprio la freschezza dei due, unita all’incredulità del povero Poldo, a conferire alla pièce una grande comicità. Fino all’ultima, inaspettata, soluzione.

 

 

Commenta