Confermato per il 1° giugno la sfilata inaugurale di tutti i partecipanti all’evento sportivo dell’Irpinia.

Dal 1° al 20 giugno il Campo Scuola CONIin via Tagliamento ad Avellino diviene in campo d’esercitazione per tutti gli amanti dello sport. Da venerdì, si da il via  a SportDays2018, che arriva alla sua XVII edizione. Manifestazione promossa dal progetto Sportparks che la presenta direttamente come Best Practice d’Italia.

Infatti, il progetto “SportParks” è retto dall’esperienza di sette Componenti Olimpici europei ( Repubblica Ceca, Francia, Belgio, Olanda, Finlandia, Italia e Croazia); che grazie alle migliori iniziative realizzate nei rispettivi territori, hanno lavorato alla costruzione di un Manuale Organizzativo per la realizzazione di parchi a tema sportivo, come appunto, SportDays. 

Nella città irpina, l’intento degli organizzatori è quello di unire il grande pubblico allo sport ed ai suoi campioni più rappresentativi, e che attraverso le testimonianze dirette ed il coinvolgimento attivo dei partecipanti possono trasmettere le gioie e le emozioni che solo lo sport sa donare. La kermesse è aperta a tutti, anche bambini, ma soprattutto agli adulti, in quanto la disciplina fisica diviene in quest’occasione attrattiva, integrazione e valorizzazione e promozione del territorio. Il progetto è promosso anche dall’Unione Europea e patrocinato dal Comitato Olimpico Internazionale. 

Come etto sopra, l’atteso appuntamento sportivo prenderà ufficialmente il via venerdì I giugno dalle ore 17:00 con la sfilata inaugurale. È prevista la presenza di atleti, tecnici, dirigenti, società, associazioni, istituzioni e numerose autorità del campo. I tabellone di marcia seguirà questa scaletta:

  • Ore 16:30 raduno in Corso Vittorio Emanuele, all’altezza della Prefettura
  • Ore 17:00 partenza del corteo
  • Ore 17: 15  Benedizione di sua Eccellenza Monsignor Aiello, vescovo di Avellino, in Piazza della Libertà
  • Ore 18:00 saluti e arrivo delle autorità al campo scuola CONI in via Tagliamento.

Ricomincia così una dei più attesi e riusciti appuntamenti dell’Irpinia. Qui, SportDays è la manifestazione sportiva per antonomasia e da 17 anni cerca di far conoscere e integrare le persone attraverso i valori universali ello sport.

Zaira Varallo, irpina DOC, ha conseguito la maturità scientifica per poi studiare Psicologia e diventare educatore. Scrivere è da sempre il suo ossigeno. Si interessa attivamente di poesia, cinema, arte; ha scritto diversi articoli giornalistici, pubblicati su “il Cassanese” e sul “Quotidiano del Sud” ( Edizione Irpinia). Alcune sue poesie sono state raccolte nella collana “Impronte” e nell’ antologia “Il Federiciano”. Nel Dicembre 2014 e in quello 2016 é stata premiata al Campidoglio, in Roma, II classificata nel Concorso Internazionale d’ Arte e Cultura dell’ Accademia G.G. Belli , nella sezione articolo giornalistico. Nel giugno successivo è stata premiata con menzione di merito al concorso internazionale di poesia Madre Claudia Russo. Importante esperienza è stata intervistare l’ attrice hollywoodiana Maria Elena Bello . Lo scorso agosto, si è classificata terza nel Premio letterario “ versi sotto gli irmici” a Piaggine ( SA); poi un’altra menzione d’ onore nel premio letterario “ Ex allievi di Don Orione” ( Macerata) ed a Ottobre risulta tra i finalisti in “emozioni di carta in bianco e nero”, Poggio Imperiale ( Foggia). Il 2017 si apre con una menzione d’ onore nel premio letterario “ Il Canto delle Muse” , Bellizzi (SA). Naturalista convinta. Con la penna riporta sul foglio tutte le sfumature dell’ essere che nella vita s’incontrano.

Commenta