“SUONA Bike-in” con Venerus, Ghemon e Psicologi: il festival green inaugura il 29 agosto la rassegna di 10 concerti prodotti da Ufficio K, alla ex Base Nato di Bagnoli

VenerusGhemon e Psicologi sono gli ospiti di SUONA Bike-in, il festival eco friendly prodotto e organizzato da Ufficio K, in sinergia con Shining Production, in programma da domenica 29 agosto a mercoledì 1 settembre alla ex Base Nato di Bagnoli. Un evento da vivere in totale sicurezza, raggiungibile in bicicletta, che punta a incentivare la mobilità sostenibile.

Dopo l’esperienza innovativa dello scorso anno a Mantova, il Bike-in arriva per la prima volta a Napoli per 3 giornate di concerti, performance artistiche e iniziative green, presentando un nuovo concetto di drive-in, con la bicicletta protagonista. Il progetto è sostenuto da Scena Unita, un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi – organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.

 

“SUONA Bike-in” è una esperienza innovativa, non solo uno spettacolo. Un progetto apprezzato per la sua originalità e per l’attenzione mostrata verso l’ambiente.

Un festival a zero emissioni aggiuntive rispetto ad un normale concerto, da vivere in piena sicurezza. La presenza del pubblico, infatti, non diventa ulteriore fonte di inquinamento ma le emozioni e le caratteristiche di visibilità dello show restano intatte. Con uno spazio dedicato, individuale o collettivo per le famiglie, sicuro e personalizzabile, corridoi di passaggio che garantiscono la sicurezza dei partecipanti e un’area green accessibile a piedi o in bici. Si potranno parcheggiare le biciclette nello stallo assegnato e prendere parte agli eventi e alle varie iniziative proposte.

 

Ad inaugurare questa prima edizione del Bike-in sarà Venerus, atteso alla ex Base il 29 agosto con il suo tour a supporto dell’album “Magica Musica“, pubblicato lo scorso febbraio. Cantautore, polistrumentista e produttore, astro nascente del cantautorato italiano, Andrea Venerus nel suo disco d’esordio esplora il suono a 360° gradi e unisce parole e musica in una miscela originalissima. Fondendo sonorità soul e R&B all’elettronica, per un risultato complessivo che parla il linguaggio del pop in modo del tutto inedito.

Lunedì 30 agosto, il secondo appuntamento con il cantautore irpino Ghemon, tra i più apprezzati artisti hip hop italiani, capace di unire in uno stile molto personale soul, rap, funk e sonorità R&B. Come testimonia il suo sesto e ultimo lavoro discografico, “E vissero feriti e contenti” (Carosello Records/Artist First).

Mercoledì 1 settembre, invece, nella serata conclusiva si esibiranno gli Psicologi, duo rivelazione della scena post-indie (già sold out in prevendita). I due wonderkids – Drast e Lil Kaneki – hanno pubblicato lo scorso aprile “Millennium Bug X“, la versione deluxe del loro acclamato esordio per Bomba Dischi che li ha resi un punto di riferimento per i giovani della loro generazione. Nei loro brani mischiano rabbia punk e intimismo emo rap, flussi di coscienza in forma pop, raccontando ansie e frustrazioni della generazione “post millennials”, idealista e digitale.

I biglietti per assistere ai concerti del festival Suona Bike-in sono in vendita sui circuiti Go2 e TicketOne al costo di 20 euro + prevendita e permettono allo spettatore di accedere all’area della Ex Base Nato con la propria bicicletta. Ogni biglietto garantisce il posto unico allo spettatore e lo stallo per la bici.

 

Suona Bike-in è il primo appuntamento della rassegna di 10 concerti prodotti da Ufficio K in programma alla Ex Base Nato di Bagnoli, in questa parte conclusiva dell’estate 2021. Il calendario del SUO.NA Festival si competa con i concerti di: Mecna domenica 5 settembre (sold out); Ariete mercoledì 8 settembre (sold out); Ketama126 giovedì 9 settembre; Coco sabato 11 settembre (sold out); Margherita Vicario domenica 12 settembre (in collaborazione con FastForward Live); Myss Keta giovedì 16 settembre; Cachemire Podcast venerdì 17 settembre.

L’accesso ai concerti è consentito agli spettatori in possesso del Green Pass o con il tampone negativo eseguito non oltre le 48 ore precedenti l’evento.

Commenta