“Suoni della città ” presenta: Ciccio Merolla in “Improvvisazioni mediterranee ed altri suoni” mercoledì 27 marzo ore 21 al Teatro Sannazaro – Napoli

Mercoledì 27 marzo alle ore 21 presso il Teatro Sannazaro è di scena “Improvvisazioni mediterranee ed altri suoni”, il concerto di Ciccio Merolla organizzato dalla Jesce Sole in collaborazione con il Teatro Sannazaro, che si colloca all’interno della rassegna Suoni della città (costo biglietto 12 euro più d.p.). 

Dopo un inverno trascorso in sala di registrazione per dar vita al suo ultimo progetto discografico che vedrà la luce nei prossimi mesi, Ciccio Merolla, percussionista, cantante, autore, musicista carismatico dallo stile inconfondibile, salirà sul palco del Teatro Sannazaro per dar vita ad un momento live di grande suggestione, un concerto che, tra improvvisazioni e brani consolidati condurrà il pubblico in una  atmosfera magica, onirica, ma allo stesso tempo, dinamica e sempre in levare. 

Catapultati in un luogo non luogo, ma partendo da coordinate spaziali ben precise, la platea del teatro vivrà storie raccontate dalla penna di Merolla che riesce sempre a stupire per le sue rime strutturate come se fossero i tamburi stessi a cantare di uomini e donne di questo tempo, queste strade, questa quotidianità che parte da Napoli ma si apre sulle finestre dei sud del mondo. 

E Merolla, generoso sul palco, come in ogni suo live, offrirà i suoi virtuosismi, le sue improvvisazioni, gli studi che non abbandona mai e in anteprima, alcuni brani del nuovo album “Sto tutt fusion“.

 In procinto di Pasqua ,Ciccio Merolla da buon napulegno, amante delle tradizioni, offrirà  in anteprima assoluta un assaggio del suo “Casatiello” ovviamente in musica. 

Per la prima volta e, in esclusiva per la rassegna “Suoni della città”, Ciccio Merolla ha deciso di arricchire il suo già preziosissimo e variegato set di percussioni, con le campane di cristallo su cui eseguirà alcune improvvisazioni di grande impatto emotivo. Non mancheranno in scaletta anche omaggi ai pilastri della canzone napoletana come Renato Carosone. 

Compagni di viaggio in questa inedita avventura saranno Piero de Asmundis( pianoforte e tastiere) Andrea Oluwong Esposito( dubmaster) e il flow di PeppOh.


Commenta