Giovedì 30 novembre, presso l’Aula Consiliare del Comune di Marigliano, si terrà la Conferenza Stampa di presentazione della quarta edizione di Alla corte del Gusto, l’evento dedicato alle eccellenze campane.

Tutto pronto per la quarta edizione de “Alla Corte del Gusto”, evento dedicato alla valorizzazione delle eccellenze campane, eno-gastronomiche e non solo, ideato dall’Associazione Culturale Terre di Campania, organizzato dal Comune di Marigliano e co-finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014-2020 Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”. Il ricchissimo programma di iniziative previste, che quest’anno coinvolgerà anche i comuni di Mariglianella, San Vitaliano e Scisciano, partner del progetto, e si prolungherà fino a febbraio 2018, sarà presentato giovedì 30 novembre, alle ore 10:30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Marigliano.

Alla Conferenza Stampa saranno presenti il Sindaco di Marigliano, Antonio Carpino, l’Assessore alla Cultura del Comune di Marigliano, Nello La Gala, i sindaci dei comuni coinvolti e Simone Ottaiano, in qualità di Direttore Artistico. A moderare l’incontro sarà Antonella Laudisi, giornalista de “Il Mattino”. Al centro della kermesse sarà ancora una volta il Castello-Palazzo Ducale di Marigliano, simbolo storico della città e sede dell’ordine religioso delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, che per quattro giorni ospiterà spettacoli musicali, stand espositivi di cooperative sociali e aziende d’eccellenza, laboratori didattici per adulti e bambini. Diverse attività, previste dal progetto “Alla Corte del Gusto”, si svolgeranno presso altri luoghi simbolo del Comune di Marigliano, estendendosi anche ai comuni limitrofi, creando così un calendario di appuntamenti che saprà coinvolgere i territori per intero. Tema fondante dell’iniziativa sarà, come di consueto, quello dell’eccellenza in tutte le sue forme. Luoghi, persone, mestieri, forme d’arte, musica, vanno a comporre così una rete virtuosa che darà vita ad un lungo evento ricco di momenti di grande interesse rivolti a grandi e piccoli. Protagonista indiscusso sarà il buono e il bello della Campania, con lo sguardo rivolto a tutto il Sud, agli uomini e ai prodotti che oggi possono contribuire a custodirne la Memoria e a progettare un Futuro più sereno.

 

Giovane dall’età indefinita, da oltre 10 anni nel mondo della comunicazione. Una Laurea, un Master, giornalista, scrittore, esperto di eno-gastronomia e della Campania, allenatore di Karate. E’ il creatore e direttore del Museo dei Castelli di Casalbore (AV), attività che gli ha valso il soprannome di “Signore dei Castelli”. Vincitore di vari premi nel mondo della pubblicità e della cultura. Testa proiettata nel futuro e piedi saldamente ancorati alla propria terra, il suo motto è “Si può fare!”.

Commenta