Un fiume di idee per celebrare una delle più rinomate eccellenze irpine: il Greco di Tufo. Dal 7 al 10 settembre, nel centro storico di Tufo.

Nelle tavole dei migliori ristoranti non può mancare, così come nei bicchieri dei migliori intenditori. È il Greco di Tufo, il grande vino bianco irpino. Ad esso sarà dedicato uno dei più attesi eventi dell’estate campana, 4 giorni, dal 7 al 10 settembre, per inscenare il Tufo Greco Festival 2017. L’areale di Tufo, paesino dell’Avellinese condurrà il visitatore alla scoperta della 33esima edizione di questo appuntamento.

La manifestazione è stata promossa dal Comune di Tufo e finanziata dalla Regione Campania  nell’ambito del POC 2014-2020 (linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”). Si tratta di un’iniziativa composta da degustazioni, laboratori, musica, spettacoli, e soprattutto le doverose visite nelle cantine, tour teatralizzati, storytelling e i percorsi di wine trekking. Insomma, tradizione, storia, territorio ed eccellenze enogastronomiche si mescoleranno a perfezione nel calice della Festa del Tufo. Ecco l’Irpinia da bere.

Leggi l’articolo dedicato al Greco di Tufo.

Tutto ormai pronto per parlare del “Sistema dell’areale del Greco di Tufo“, tema principale nonché, filo conduttore della rassegna di quest’anno. Un’occasione per parlare dell’eccellenza vitivinicola e del patrimonio ambientale ed aziendale che orbitano attorno al pregiato vino.  

Ampio spazio verrà dato alle aziende del Consorzio Terre di Tufo, detentrici di alcune delle più rappresentative vigne della zona: Cantine dell’Angelo, Cantine di Marzo, Distilleria Carpenito, Cennerazzo, Colline del Sole, D’Aiano, Le Otto Terre, Monte Gloria, Tenuta Russo Bruno, Torricino, e per l’occasione, anche l’azienda SanPaolo.

Il sipario verrà alzato giovedì 7 presso il Castello Longobardo, con il convegno inaugurale sulle “Prospettive di sviluppo dell’enoturismo nel territorio del Greco di Tufo“, seguito poi dalla degustazione delle etichette più rappresentative delle suddette cantine. I giorni successivi saranno dedicati ai wine tour ideati dalla sezione avellinese del CAI (Club Alpino Italiano), si tratta di visite alle aziende vitivinicole del Consorzio, passando per i cultori del buon vino, fino ad arrivare, l’ultimo giorno, alla rappresentazione teatrale al Mulino Giardino.

Notevoli saranno inoltre gli approfondimenti per gli operatori e gli opinion leader del settore vinicolo: tasting professionali e degustazioni guidate rivolte ai cultori della denominazione Greco di Tufo DOP, curati da autorevoli giornalisti enogastronomici con il supporto tecnico dei sommelier dell’AIS Campana (Associazione Italiana Sommelier).

Il Tufo Greco Festival non è solo un momento celebrativo del rinomato vino bianco, ma è anche un’occasione per valorizzare l’intera area, farla conoscere e spiegare quindi tutta quell’atmosfera e quella tradizione che poi confluisce nei calici del Greco quando lo si assapora.

 

Zaira Varallo, irpina DOC, ha conseguito la maturità scientifica per poi studiare Psicologia e diventare educatore. Scrivere è da sempre il suo ossigeno. Si interessa attivamente di poesia, cinema, arte; ha scritto diversi articoli giornalistici, pubblicati su “il Cassanese” e sul “Quotidiano del Sud” ( Edizione Irpinia). Alcune sue poesie sono state raccolte nella collana “Impronte” e nell’ antologia “Il Federiciano”. Nel Dicembre 2014 e in quello 2016 é stata premiata al Campidoglio, in Roma, II classificata nel Concorso Internazionale d’ Arte e Cultura dell’ Accademia G.G. Belli , nella sezione articolo giornalistico. Nel giugno successivo è stata premiata con menzione di merito al concorso internazionale di poesia Madre Claudia Russo. Importante esperienza è stata intervistare l’ attrice hollywoodiana Maria Elena Bello . Lo scorso agosto, si è classificata terza nel Premio letterario “ versi sotto gli irmici” a Piaggine ( SA); poi un'altra menzione d’ onore nel premio letterario “ Ex allievi di Don Orione” ( Macerata) ed a Ottobre risulta tra i finalisti in “emozioni di carta in bianco e nero”, Poggio Imperiale ( Foggia). Il 2017 si apre con una menzione d’ onore nel premio letterario “ Il Canto delle Muse” , Bellizzi (SA). Naturalista convinta. Con la penna riporta sul foglio tutte le sfumature dell’ essere che nella vita s’incontrano.

Un pensiero riguardo “Arriva Tufo Greco Festival edizione 2017

Commenta