Dal 2012 la Fondazione Telethon si occupa di iniziative per la promozione e il sostegno della ricerca scientifica. Napoli ospiterà la settima edizione della Walk of life, gara competitiva e non a sostegno della ricerca riguardo le malattie genetiche rare.

Giunta alla sua settima edizione, la Walk of life è una iniziativa Telethon, nata come sostegno alla ricerca scientifica riguardo le malattie genetiche rare. Si svolgerà in due giorni: 12 e 13 maggio. All’evento possono partecipare tutti. Adulti, famiglie, giovani e atleti professionisti. Il Villaggio della Walk of life si aprirà alle 10:30. È un’occasione fatta di giochi, sport e musica che coinvolge animatamente. Fino alle 21, sarà possibile ritirare dal Villaggio il pacco gara. walk of lifeSarà anche possibile informarsi riguardo il percorso che la fondazione Telethon attua da anni sulle malattie genetiche rare, comprendendo la scoperta, la cura e la terapia. Questo per quanto riguarda sabato 12.

La domenica è prevista, invece, a Piazza del Plebiscito il raduno di tutti i partecipanti. Partiranno dalla Piazza alle ore 9:00 sia i partecipanti alla passeggiata non competitiva, che quelli della gara podistica. La gara non competitiva sussiste in una passeggiata di 3 km, ed una gara di 10. La Caracciolo Gold Run è invece la gara podistica, di 15 km. La domenica si concluderà poi con le relative premiazioni. È Domenico Scognamiglio l’organizzatore della Caracciolo Gold Run, il quale ha anche presentato i dettagli della gara. La conferenza stampa di presentazione è stata presieduta da Enzo d’Errico, direttore del Corriere del mezzogiorno. I fondi raccolti tramite questa iniziativa saranno destinati alla Fondazione Telethon, per la ricerca sulle malattie genetiche rare. È dal 1991 che Telethon investe nella ricerca scientifica, investendo 500 milioni di euro, e finanziando più di duemila progetti.

Costi di partecipazione: 10 euro adulti, 5 euro bambini fino ai 18 anni d’età.
Giorni dell’evento: 12 e 13 maggio
Orari: 10:30-21:00 12 maggio, 8:00 13 maggio

Mi piacerebbe lavorare come giornalista, amo scrivere ma la musica ha un suo spazio del tutto personale in me, in particolare lo studio del canto. Non sono pretenziosa ma nemmeno approssimativa, scrivo di ciò che vedo, leggo e sento, con un pizzico di obiettività.

Un pensiero riguardo “Walk of life: 12 e 13 maggio a Napoli l’iniziativa Telethon

Commenta