Napoli non è solo pizza, una divertente e simpatica lista di trattorie napoletane

Trattorie, enoteche, osterie, ristoranti, per non parlare poi delle pizzerie, Napoli ne è piena. La cucina napoletana (direi anche l’italiana) è buonissima ed è conosciuta in tanti paesi, mi venga perdonato l’universalizzazione, ma posso dire che è conosciuta in tutto il mondo. In questa classifica, che ha un ordine puramente casuale, non ha un ordine di importanza, anche perché andrebbero tutte al primo posto, noi di Terre di Campania abbiamo deciso di proporvi queste dieci trattorie e osterie, se non le conoscete provatele, è bello o magnà soprattutto se lo si fa in luoghi suggestivi come queste trattorie:

1 – o’ Vascio

o' Vascio
o’ Vascio

Comincio col dire che si trova nei Quartieri Spagnoli, il cuore di Napoli. Come lascia intendere il nome è un vero e proprio basso, non è solo una trattoria, la definirei una cucina per il semplice fatto che così è composta, un tavolone al centro e sulla destra la cucina, dove vengono preparati tutti i piatti della tradizione napoletana. Arredato in stile settecentesco unito al piacere del buon cibo casalingo, dove si possono degustare piatti ed atmosfera come se foste a casa vostra. Può capitarti di sederti e mangiare con persone che non conosci ed è proprio questo il bello. I piatti sono quelli della tradizione napoletana: Ragù, polpette, parmigiana, paste e patate, fagioli con cozze, impepata di cozze, scarole. Basta telefonare e  chiedere perché viene preparato tutto al momento e su richiesta , come si suol dire “Chiedete e vi sarà dato”   

O Vascio : Vico Lungo Gelso 40

Info 393 4445516

2 -Hosteria Toledo

Hosteria Toledo
Hosteria Toledo

Dico subito che è il punto di riferimento dei quartieri spagnoli. Un po’ l’ombelico, tutti la conoscono tutti ti sanno accompagnare. E’ l’osteria per eccellenza dove l’ accoglienza dei proprietari va di pari passo con la bontà dei piatti e dal divertimento che può suscitarti un posto del genere. Si mangia e si beve benissimo: da antipasti vari come il sauté di vongole, l’impepata di cozze, bruschette al pomodoro ai primi come tubettoni con fagioli e cozze, spaghetti a vongole, spaghetti al pomodoro , per non parlare dei secondi sia di carne che di pesce. Sappiate che a chi scrive è venuta fame.  Poi c’è lui, il vino, il nettare degli dei, che bevuto in questo posto magico ti fa viaggiare nei vicoli di una napoletanità bhoémien

Hosteria Toledo : Vico Giardinetto a Toledo 78

Info : 081421257

3 – La Mattonella

Osteria della mattonella
Osteria della mattonella

Il nome spiega tutto. Le mattonelle ci sono per davvero e sono del’600. Potrebbe essere una chiesa per la religiosità e la ritualità che viene impiegata per fare la genovese e il ragù. Cioè, dai stiamo scherzando? È una tappa obbligatoria, chi crede nel ragù e nella genovese non può che venire qui. Chi sa fare il ragù e la genovese deve essere per forza una persona buona. Ma si possono mangiare, anzi si devono, tante altre cose come le minestre e la frittura.

 

La Mattonella: via Giovanni Nicotera 13

Info :   081.416541

4 – Nennella

Trattoria Nennella
Trattoria Nennella

Si potrebbe lasciare solo il nome, ogni parola sarebbe superflua. È uno spettacolo in tutto, dal sevizio, tra barzellette e prese in giro, al cibo. È la trattoria per eccellenza, il classico posto dove mangi bene, ti diverti e spendi poco: pasta e fagioli, spaghetti ai frutti di mare, linguine con il polpo, seppie arrosto, genovese, fritture di mare, accompagnate da colorite e simpatiche espressioni a tavola. Ogni parola è in più, se non ci siete andati, smettete di leggere l’articolo alzatevi e andate.

Nennella : Vico Lungo Teatro Nuovo 103

Info: .081.414338

5 – Antica Trattoria da Carmine

Antica trattoria da Carmine
Antica trattoria da Carmine

E’ la trattoria adatta nel posto adatto, non so se si rende l’idea. Si, è vero Napoli è piena di trattorie e a via dei Tribunali si può scegliere di mangiare qualsiasi cosa. Ma lei è lei, sto parlando della parmigiana di melanzane, la parmigiana di melanzane la possono fare o la nostra nonna o la Trattoria da Carmine. Qui è eccezionale.

Antica Trattoria da Carmine: via Tribunali 330
Info:  081.294383

 

6 – Osteria la chitarra

Osteria la chitarra
Osteria la chitarra

Solo per il luogo dov’è situata meriterebbe di essere frequentata tutti i giorni ventiquattrore su ventiquattro.  E’ una traversa di via Mezzocannone situata sulle rampe di San Giovanni Maggiore, che portano per l’appunto alla basilica di San Giovanni Maggiore, tra le chiese basilicali  più importanti di Napoli. Posto tranquillo e suggestivo dove trascorrere attimi di puro piacere gastronomico tra fagioli con cotica, salami, prosciutti e varietà di affettati e tutto accompagnati con ottimo vino.

Osteria la chitarra: Rampe San Giovanni Maggiore 1/bis

Info:  081.5529103

7 – Totò, Eduardo e pasta e fagioli

Osteria Totò, Eduardo e pasta e fagioli
Osteria Totò, Eduardo e pasta e fagioli

E’ un tridente invidiabile a tutti, un po’ come la MAGICA : Maradona, Giordano, Careca. È un posto bellissimo, ha un terrazzo che lascia senza fiato, luogo adatto per ogni occasione, unisce i sapori forti della trattoria all’eleganza del paesaggio, un binomio perfetto. Indovinate qual è il piatto forte? Paste e fagioli, bravi ma come avete fatto? Atmosfera casalinga, cucina tradizionale e buonissima. Porzioni abbondanti e prezzo onesto. Superlativi i dolci, in particolare il babà.

Totò, Eduardo e pasta e fagioli: Corso Vittorio Emanuele, 514

Info : 0815642623

 

 

 

8 – Hosteria dalle sorelle 1910

Hosteria dalle sorelle
Hosteria dalle sorelle

Lei è la storia, ha più di cent’anni ed è sempre stata gestita da donne. Locale tranquillo perché fuori dai soliti giri turistici di Napoli. Atmosfera familiare, la proprietaria ti fa sentire a proprio agio. Il soffritto è da applausi, altrettanto buono è il classico riso e verza. Prodotti buoni e sempre freschi, poi con le donne tutto è più bello.

Hosteria dalle sorelle 1910: Via Benedetto Cairoli, 1

Info: 081 454757

 

9 – La cantina di via sapienza

La Cantina di via Sapienza
La Cantina di via Sapienza

Luogo magico e non potrebbe essere altrimenti, perché a pochi passi c’è il principe di Sansevero. Qui vi è l’alchimia dei sapori, vi è la napoletanità espressa nei piatti: dai friarielli al pollo arrosto, dalla parmigiana alle zucchine. Da provare gli spaghetti con le cozze e i gamberi saltati. E’ un posto intimo, in una stradina magica. Andateci assolutamente.

La cantina di via Sapienza: Via della Sapienza, 40

Info: 081.459078

10 . Friggitoria verace

Friggitoria Verace
Friggitoria Verace

Dulcis in fundo, c’è lei, la friggitoria. E’un po’ diversa dalle trattorie elencate ma con lei ho un rapporto speciale, lei mi accudisce e mi sfama, nei pomeriggi universitari e nelle serate tra amici. Se è nascosta la ricetta della Coca Cola è altrettanto nascosta la ricetta delle loro polpette fritte: sono inimitabili. Parlando tra noi, ma come fanno? Vi assicuro che è una cosa inspiegabile, provate ad assaggiarle e vedrete che vi succede: nasce la dipendenza. Piatti buonissimi, dai paccheri con ragù e ricotta alle salsicce con friarielli, dagli gnocchi ai panini napoletani. Poi ci sono i cuoppi sia di terra che di mare che meritano una standing ovation. Andate e mangiate.

Friggitoria verace: Via S. Pietro a Maiella, 13

Info: 081 1925 0126

Laureato in Storia con una tesi in antropologia culturale. Ama la sua città e tutte le sue tradizioni credendo fortemente nella forza civica di ogni tipo di particolarità, la scrittura è il suo modo migliore per esprimersi. Attualmente laureando in scienze storiche.

Commenta