Tittipasticci presenta: Pasta e fagioli con le cozze! Che la stagione abbia inizio!

Il Golfo di Napoli, da Ischia a Capri, passando per Pozzuoli e Posillipo, su per il Vesuvio fino a scendere alla costiera sorrentina, custodisce bellezze naturali come i Faraglioni, l’isola di Vivara o la Baia dei Trentaremi all’interno del Parco Sommerso di Gaiola, le rovine di Ercolano e Pompei, il Parco Nazionale del Vesuvio e il Parco degli Astroni. Dal mare è possibile ammirare le coste e le grandi opere degli uomini che le hanno abitate.

In questa stagione nel Golfo di Napoli, vengono pescate, tra le altre specie marine, le cozze. Le cozze del Golfo hanno un sapore deciso, dolce con un retrogusto finale di amaro, che lascia la bocca pulita. Uno dei piatti estivi maggiormente cucinati è proprio la pasta e fagioli con le cozze E sono proprio queste ultime l’elemento fondamentale che aggiunge al piatto un tesoro dal mare. La pasta e fagioli con le cozze deve essere cremosa o come dicono a Napoli, “azzeccata”, caratteristica importante, che non manca nella nostra versione realizzata con la classica pasta mista.

La ricetta: Pasta e fagioli con cozze

200 g di fagioli cannellini

200 g di pasta mista

300 g di cozze

1 spicchio d’aglio

 Prezzemolo q.b.

50 ml di olio extravergine d’oliva

4 pomodorini

Sale q.b.

Pepe nero q.b.

Peperoncino q.b.

Procedimento:

Dopo una nottata in ammollo, cuocere i fagioli cannellini in abbondante acqua per circa 1 ora; nel frattempo, lavare e pulire le cozze, dopodiché far aprire quest’ultime in una padella calda e chiuderle col coperchio, ci vorranno circa 3/4 minuti. Quando le cozze sono ancora calde, dividerle dal guscio, lasciandone qualcuna per la decorazione, e conservare l’acqua che hanno rilasciato. Preparare il sugo di condimento, tagliare a dadini i pomodorini, versare in una pentola l’olio extravergine d’oliva e far soffriggere aglio e i pomodori, aggiungere sale, pepe e peperoncino; aggiungere i fagioli cotti ed il prezzemolo, le cozze e l’acqua delle cozze, cuocere per circa mezz’ora. In abbondante acqua salata cuocere la pasta mista per circa 7 minuti, scolarla e versarla nella pentola con il condimento e completare la cottura per altri 2 minuti. Deve risultare cremosa ma non asciutta. Gustatela calda!

Commenta