Zio Rocco Lab Store è un laboratorio di vendita dei prodotti di Rocco Cannavino, in arte Zio Rocco. Il laboratorio non offre solo cornetti (una delle attrazioni culinarie principali) ma dolci di vario tipo, prodotti proprio davanti ai tuoi occhi. 

Aperto dal 12 dicembre 2018, quest’anno Zio Rocco ha scelto di creare un nuovo prodotto, tutto natalizio e adatto, quindi, a questo periodo dell’anno. La novità di Zio Rocco è Natalone, una “brioche panettone” servita calda, pronta per il pubblico dal 29 novembre di quest’anno. L’impasto è quello brioche, ma lavorato con la tecnica del panettone. La fermentazione è di 32 ore, per un impasto fatto di tuorli ed aromi naturali. Il burro di bufala conferisce la morbidezza al prodotto, arricchito in superficie da una ganache sbagliata, fatta di cioccolato bianco e pistacchi interi salati. In aggiunta, all’interno del Natalone vi è la crema ischitacchio. Sono disponibili anche le salse con tre tipi di latte: fresco, condensato e stracotto. E’ possibile assaggiare questa delizia tutti i martedì e i week end di dicembre.  

Il Natalone, immagine presa dalla pagina Facebook Zio Rocco Lab Store.

Zio Rocco Lab Store si trova a via Roma, 161, a Pomigliano d’Arco. Rocco Cannavino è uno chef dei Quartieri Spagnoli, e da dieci anni rifornisce ben 200 esercizi di Napoli. L’anno scorso ha deciso di mettersi in gioco, ottenendo subito un gran successo. La punta di diamante del laboratorio è il Cornetto Ischitano DOC. Dopo aver lavorato ad Ischia, Rocco ha deciso di modificare il tipico cornetto ischitano. Pasta brioche e pasta sfoglia (rispettivamente all’85% e al 15%) sono fatte con miele, burro, vaniglia. Non solo cornetti: il laboratorio offre cornetti di vario gusto, sì ma anche molte altri dolci.

Altri lievitati da provare sono:

  • Patacchione (pasta sfoglia, pan di nocciola fatto di crema e nocciola);
  • Girasole (pasta brioche con giro di crema a vaniglia);
  • Buondì (pasta brioche alla vaniglia, con crosta di crema di mandorle e zucchero);
  • Intrecciock (intreccio di pasta brioche e cioccolato fondente);
  • Danese (pasta brioche con crema gianduia e granella di nocciole);
  • Doppiasfoglia (pasta cornetto sfogliata all’italiana).

Commenta