Ad Acerra la sfida per capire il mondo antico: parte oggi la quarta edizione del Certamen Accerranum: il 16 e 17 marzo 2018 al  Liceo Alfonso Maria de’ Liguori. 

Venerdì 16 marzo 2018, nell’auditorium del Liceo “Alfonso Maria de’ Liguori” di Acerra si svolgerà il Certamen Acerranum quartum, un agone di traduzione dalla Lingua Latina riservato agli studenti del IV e V anno dei Licei Classici e Scientifici di tutta Italia, secondo le modalità dei pubblici concorsi. Una sfida che mette in campo la capacità di comprendere un pensiero complesso espresso in una lingua che, nonostante i diversi tentativi di aggressione subiti attraverso proposte di riforme boomerang, resiste e si impone, non solo perché palesemente presente nella struttura linguistica della lingua italiana, ma perché la sua forza espressiva sta nuovamente attirando l’interesse di quegli studenti che attribuiscono al pensiero l’importanza che gli spetta.

Prova ne sia l’incremento, in tutta Italia, delle iscrizioni al Liceo Classico e, per il Certamen Acerranum, i numeri di partecipazione: più di 110 studenti provenienti da prestigiosi Licei Classici e Scientifici del Centro-Sud (Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria), che si sfideranno nella traduzione di un brano tratto dalle Georgiche di Virgilio, corredata da un commento che non solo analizzi formalmente il passo, ma ne attualizzi il contenuto mostrando consapevolezza del patrimonio culturale classico. Virgilio, poeta colto e raffinato, non scevro di una velata malinconia, traccia nelle Georgiche un ritratto della civiltà agreste e del valore del labor ad essa sottesa, che oggi più che mai agisce da richiamo su chi riconosce che l’umanità ha bisogno di recuperare ritmi di vita maggiormente sostenibili.

Nel’idea di sostenibilità rientra anche l’organizzazione del Certamen Acerranum che, ospitando per la due giorni ad Acerra gli sfidanti provenienti da fuori regione, offre agli studenti la possibilità di stringere legami autentici con i coetanei e di conoscere alcuni angoli della nostra bella Campania, terra diletta da Virgilio. Sabato 17 marzo 2018 si svolgerà la premiazione, che prevede l’assegnazione di borse di studio; il primo classificato parteciperà di diritto alle Olimpiadi Nazionali di Lingue e Civiltà Classiche patrocinate dal MIUR. Il Certamen Acerranum, che vede ricoprire la carica di Presidente della Commissione il Prof. Crescenzo Formicola, Docente di Lingua e Letteratura Latina all’Università Federico II di Napoli, gode dei patrocini del MIUR, dell’Accademia Nazionale Virgiliana; dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici; del Rotary Club Acerra-Casalnuovo “Aniello Montano”; del Lions Club Acerra Valle di Suessola; del Comune di Acerra, e punta a crescere sempre di più, formando donne e uomini consapevoli che il progresso passa anche attraverso la conoscenza della propria eredità culturale.

Commenta