É Antonio Carpino, sindaco di Marigliano, il presidente del tavolo del Comuni dell’Agenzia di sviluppo dell’area nolana.

Ieri sera l’unanime indicazione da parte dei colleghi che hanno preso parte all’assemblea convocata proprio per eleggere la guida dell’organismo che all’interno della società, costituita da 18 Comuni del territorio e dalla Città metropolitana di Napoli, ha funzioni di indirizzo e di controllo. All’incontro era presente oltre il 90 per cento degli amministratori comunali.

“Onorato della responsabilità che mi é stata affidata dai miei colleghi. Spero – ha dichiarato il neo presidente – di poter contribuire a far decollare definitivamente un’ Agenzia che vede protagonisti i sindaci e che mette al centro di ogni iniziativa i territori ed i cittadini”.

“Adesso – ha aggiunto l’amministratore unico dell’Agenzia Giovanni Trinchese – ci sono tutti gli ingredienti per favorire uno sviluppo che parte dal basso e per il quale tutti i sindaci lavorano nella stessa direzione”.

 

Giovane dall’età indefinita, da oltre 10 anni nel mondo della comunicazione. Una Laurea, un Master, giornalista, scrittore, esperto di eno-gastronomia e della Campania, allenatore di Karate. E’ il creatore e direttore del Museo dei Castelli di Casalbore (AV), attività che gli ha valso il soprannome di “Signore dei Castelli”. Vincitore di vari premi nel mondo della pubblicità e della cultura. Testa proiettata nel futuro e piedi saldamente ancorati alla propria terra, il suo motto è “Si può fare!”.

Commenta