Grande successo per la seconda giornata

Grande successo per le prime due giornate della “Alla corte del gusto”, evento organizzato dall’Associazione Culturale “Terre di Campania” e volto alla promozione di tutto ciò che di bello e di buono la nostra terra ha da offrire. Una quattro giorni intensa che è iniziata sabato 5 e proseguirà fino a martedì 8 Dicembre 2015.

La giornata del 6 dicembre è cominciata alle 10,00 con l’apertura del mercatino delle eccellenze: stand dedicati ai prodotti tipici della nostra regione. A seguire, si è tenuto lo spettacolo di burattini e attori, a cura della Compagnia Teatrale “La Carrozza d’Oro“, che si sono esibiti nella fiaba interattiva per bambini “Cappuccetto Rosso”. E’ toccato poi al laboratorio di degustazione – “Lievito Madre” dedicato alla conoscenza delle farine e dei lieviti e delle tecniche di lavorazione tradizionali e industriali. A cura di Carlo Stasi, esperto di gastronomia e del Panificio Mercadante di San Vitaliano.

Il pomeriggio è stato dedicato, invece, all’Irpinia. La scuola di tarantella montemaranese ha tenuto dei laboratori e lezioni di tarantella, dove passione, orgoglio e amore per la nostra terra si fondono in un grande connubio. Alle 19,00 il laboratorio “Più di ciò che bevi”: verticale di vini della Cantina Salvatore Molettieri con presentazione del territorio di Montemarano. Ha introdotto Maddalena Venuso. Sono intervenuti: Beniamino Palmieri, Sindaco di Montemarano; Salvatore Molettieri, vignaiolo gentiluomo e Roberto D’Agnese, fondatore della Scuola di Tarantella montemaranese. A seguire La Regina Margherita alla corte del gusto. La tradizione della Pizza Margherita, da mangiare “a portafoglio”.

Commenta