E’ stata prolungata l’attesa per poter ammirare nuovamente le luci e i colori effervescenti del parco partenopeo di Edenlandia.

Slitta,di nuovo, la data d’apertura del parco giochi napoletano “Edenlandia”. Ad annunciare la notizia è stato il Tg Regione del 31 marzo. A quanto pare, la Soprintendenza ha trovato altre strutture abusive attorno e all’interno della grande struttura, come gli spogliatoi e i servizi del Palaeden, i depositi, e la cabina elettrica. Questi elementi sono stati costruiti dopo il 1977 e il loro abbattimento, pur essendo abusivi, non è mai stato attuato. Come affermato da Ciro Cangiano, Amministratore della New Edenlandia spa:
“La notizia diffusa, circa la causa dello slittamento dell’apertura del Parco giochi Edenlandia, dovuta ad un nuovo stop della Soprintendenza, non rispecchia la realtà dei fatti, e consegna una visione distorta dell’attuale situazione”, Cangiano ha inoltre dichiarato che: “Con gli Enti come il Comune di Napoli, e Soprintendenza, stiamo lavorando con affiatamento e spirito di collaborazione, per una celere riapertura del parco, nel rispetto della legge, e dei regolamenti in materia. Purtroppo -continua l’Amministratore – non possiamo cancellare anni di abusi con un colpo di spugna, e quindi è stato necessario rivedere il piano degli abbattimenti, con altri manufatti abusivi che dovranno essere demoliti, al fine di proseguire l’iter procedurale che porterà all’apertura del Parco. Il nostro obiettivo resta quello di consegnare, quanto prima, l’Edenlandia ai cittadini napoletani, e possiamo farlo solo attraverso una forte sinergia tra noi e gli Enti pubblici che hanno a cuore questo ambizioso progetto”. Nonostante queste speranzose parole, i dubbi permangono e più personaggi inerenti al nuovo progetto hanno sollevato polemiche riguardo la questione Edenlandia, come il presidente dei “Giovani Confapi” di Napoli Raffaele Marrone, particolarmente deluso dalla lentezza del progetto, ed inoltre afferma quanto possa diventare un peccato sprecare una tale occasione di riscatto economico per la città. E’ quindi ufficiale lo spostamento della data d’apertura dell’Edenlandia, prevista inizialmente per il 20 aprile, adesso destinata ad una data incerta.

Commenta