Lo chef è riuscito ad imporsi durante la kermesse di portata nazionale con un piatto prettamente irpino.

campionati della cucina Quest’anno a spiccare nei campionati della cucina italiana è stato il giovane Luca Pugliese, promettente chef avellinese che è riuscito a guadagnare la medaglia di bronzo nella categoria “cucina calda individuale” grazie al suo piatto “L’Irpinia, un viaggio di sapori“.

Difficile, quasi impossibile che la Campania non riuscisse a piazzare almeno uno dei suoi figli tra i vincitori. Il piatto, un maialino in salsa d’aglianico accompagnato da papacelle sotto aceto, crema di cavolfiore con rape e patate, è un sapiente accostamento di materie prime e prodotti tipici dell’irpinia.

Il giovane è riuscito a battere la concorrenza di centinaia di giovani provenienti da tutta Italia, giunti a Rimini nella tre giorni di gare concluse il 21 febbraio. I campionati di cucina italiana, organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi sono il luogo adatto dove giovani ed adulti, team e singoli si sfidano ai fornelli desiderosi di dar prova delle loro capacità culinarie, ma vuol’essere anche un palcoscenico importante per dar prova di se stessi, un palcoscenico che negli anni scorsi ha già favorito la rappresentante campana, già vincitrice di numerosi premi in passato.

 

Un qualunque napoletano con la passione per i libri, le belle storie e la scrittura.

Commenta