Partono a ottobre, a Benevento, i corsi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici dell’l’IPSEF di Benevento  per gIi indirizzi economico-giuridico e turistico.

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici – Istituto Internazionale presso l’IPSEF di Benevento è stata autorizzata con  Decreto MIUR dell’8 agosto 2017. L’ente da dieci anni è in convenzione con l’Università Telematica Giustino Fortunato per master universitari e corsi di alta formazione accademica.

La SSML attiverà dall’A.A. 2017/2018 il Corso di Studi per Mediatori Linguistici di durata triennale, per un numero complessivo di 180 CFU (Crediti Formativi Universitari), titolo equiparato alla Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica – L12.

Il piano di studi prevede due lingue obbligatorie: Lingua Inglese e Lingua Francese e una terza lingua, come materia a scelta, tra Lingua Spagnola e Lingua Tedesca. Il Corso è articolato in due distinti piani di studio: economico-giuridico e turistico e mira a formare figure professionali con elevata competenza nell’ambito delle comunicazioni internazionali presso amministrazioni pubbliche o private, istituzioni internazionali, enti di ricerca e di studio, istituzioni ed enti non governativi, imprese nazionali ed internazionali, settori dell’informazione e del turismo.

Ecco i possibili sbocchi professionali:
– operatori in contesti multi linguistici e multiculturali
– esperti linguistici e traduttori in contesti istituzionali (pubblica amministrazione, enti locali ecc) e in organizzazioni nazionali e internazionali
– esperti linguistici e traduttori in aziende e imprese
– esperti nel settore economico turistico
– esperti linguistici nel campo delle istituzioni culturali e la comunicazione in rete.

I corsi si svolgeranno presso la sede in viale Raffaele Delcogliano, 12 e avranno inizio nel mese di ottobre 2017.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta