Il 90′ è la vera bestia nera del Benevento: Come all’andata il Cagliari vince segnando a tempo scaduto e rilanciandosi nella lotta salvezza, mentre i sanniti rimangono al palo.

benevento cagliariAncora una delusione per i tifosi del Benevento che al Vigorito vedono i propri beniamini legittimare il vantaggio per 90′ grazie alla rete dell’ enfant prodige Brignola per poi veder dissolvere le ultime, microscopiche, speranze di arrivare quantomeno alla lotta salvezza contro Verona, Spal, Crotone e lo stesso Cagliari con il goal al 91° di Pavoletti,  in goal anche all’andata, che ad ottobre aveva segnato su rigore che anche stavolta viene concesso per fallo di mano di Sandro su cross di Barella al 96°. Della battuta si è incaricato Barella stesso che ha confermato l’ottimo momento di forma realizzando il rigore e mandando i suoi a +5 dalla zona retrocessione scavalcando in un colpo Sassuolo e Chievo.

Per il Benevento invece i numeri si fanno ancora più impietosi: 10 punti raccolti in 28 gare con altre 10 rimanenti, il Verona penultimo ha più del doppio dei sanniti (22) mentre la Spal attualmente salva è a 25, cioè 15 punti di vantaggio sul Benevento, con però uno solo sul Crotone terzultimo e tre dal Verona.

 

Un qualunque napoletano con la passione per i libri, le belle storie e la scrittura.

Commenta