A Pozzuoli grande festa benefica per i fratelli Coccia  

Quattro fratelli, un unico amore: la pizza. The Blues Brothers Pizza è il titolo della serata benefica in favore dell’ospedale Santobono, organizzata da quattro fratelli Coccia riuniti per l’occasione a Villa di Livia.

Dalla Margherita dop con pomodoro San Marzano alla pizza con i limoni di Procida, dalla frittatina di zucchine alle polpettine di limoni e finocchio. Gli invitati hanno potuto degustare tante leccornie al tramonto, passeggiando tra le rovine dell’antica villa romana restaurata, di recente, dalla famiglia Carannante. Una reunion familiare a suon di pizza, fritti e tanta musica dal vivo. Tutto è iniziato alla pizzeria Fortuna, il locale della famiglia Coccia situato nella zona di piazza Garibaldi, dove i quattro fratelli, Enzo, Carmine, Ciro e Salvatore, sono cresciuti. Poi ciascuno ha intrapreso il proprio percorso professionale anche lontano dall’Italia: Carmine in Spagna e Salvatore in Francia.

La serata a Villa Di Livia ha visto protagonisti Enzo Coccia de La Notizia di Napoli, Carmine Coccia della pizzeria Capri di Castellon de la Plana, Ciro Coccia de La Dea bendata di Pozzuoli (NA), Salvatore Coccia de Il Motorino di Parigi, insieme a Giuseppe Bruno del ristorante Bobò di Pozzuoli (NA), Luca Esposito della Locanda del Testardo di Bacoli (NA), Ciro Arenella di Campania Mia di Napoli, Vincenzo Mennella della Pasticceria Mennella e il fratello Roberto della Gelateria Mennella di Torre del Greco (NA).

Per la preparazione delle pizze al forno e dei fritti sono stati utilizzati i prodotti messi a disposizione dal Caseificio Il Casolare di Alvignano (CE) e dal Pastificio Gentile e dall’azienda San Nicola dei Miri di Gragnano. L’acqua Ferrarelle, le birre Menabrea, i vini Quartum delle Cantine Di Criscio e i liquori dell’Antica Distilleria Petrone hanno accompagnato il sontuoso menù.

Ad accogliere gli ospiti i ragazzi della Bottega dei Semplici pensieri di Quarto mentre dal vivo hanno suonato Gio Vescovi Blues Project e il session man Ciro Arenella.

Il ricavato della serata è stato parzialmente devoluto all’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono Onlus per finanziare la ristrutturazione del reparto di rianimazione.

 

 

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta