EuroFlora 2018, numerosi i premi aggiudicati dalla nostra regione: l’esposizione internazionale che proseguirà fino al 6 maggio in Liguria, presso i parchi di Nervi, si si sta rivelando un enorme successo per la regione Campania.

L’undicesima edizione di EuroFlora, l’esposizione internazionale in programma fino al 6 maggio in Liguria, presso i parchi di Nervi, si è rivelata un enorme trionfo per la regione Campania.
Gli operatori campani che sono stati selezionati hanno realizzato, all’interno di Villa Grimaldi, un itinerario che ha visto le sue tappe costituirsi da oltre 10.000 steli tra fiori, fronde e foglie, conseguendo cospicui riconoscimenti.

Una delle cose più affascinanti nei fiori è il loro meraviglioso riserbo.
(Henry David Thoreau)

La collettiva regionale – composta da la Società Cooperativa ”La Partenopea”, la Cooperativa “La Nuova Floricoltura Meridionale”, la “Del Golfo” Cooperativa, la Cooperativa “Sant’Antonio”, la Cooperativa “Florapompei”, il Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, ”Farao”, “Terradifiori” – Associazione Produttori Florovivaistici Campani, la “Flor Trade International”, la “Campaniaflor”, la Societá Cooperativa Agricola “Green Leaf” e la “SM International” – ha avuto il merito e l’onore di scalare il podio ben 28 volte, aggiudicandosi 19 primi premi e 9 secondi premi nell’ambito degli oltre 75 concorsi distribuiti nelle sezioni estetiche, tecniche ed artistiche.

Se potessimo vedere chiaramente il miracolo di un singolo fiore, l’intera nostra vita cambierebbe.
(Buddha)

EuroFlora 2018

La collettiva regionale intervenuta ad Euroflora ha conquistato, giovandosi per l’esecuzione delle composizioni floreali della cooperazione dell’Ente Decorazione Floreale per Amatori di Genova: 1° premio d’onore per la partecipazione di una collettiva con prevalenza fiori tagliati; 1° premio per la più ricca, più variata e più artistica presentazione di fiori recisi di alta qualità; 2° premio per la più bella e autentica composizione floreale conseguita con maggioranza di piante e fiori freschi; 1° premio per la composizione floreale che in modo migliore ha interpretato un quadro in mostra nel museo e ove viene realizzata; 1° premio per la composizione floreale che più adeguatamente interpreta un elemento di arredo presentato nel museo e presso il quale viene realizzata; 1° premio per la più bella ed originale composizione floreale per l’arredo di un manufatto presente nei parchi di Nervi; 1° premio per la più bella ed originale composizione floreale per l’arredo di una scala o di uno scalone presente nei parchi di Nervi o all’interno dei Musei; 2° premio per la più bella e originale composizione di fronde verdi.

I fiori sono gli occhi con cui guardare la natura.
(Gerhard Uhlenbruck)

Laureato in Storia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in Storia Moderna dal titolo RITRATTO O MODELLO DELLE GRANDEZZE, DELIZIE E MERAVIGLIE DELLA CITTA’ DI NAPOLI del marchese Giovan Battista Del Tufo(1588)’ (Relatrice la prof.ssa Marcella Campanelli). Laureato in Scienze Storiche, curriculum moderno e contemporaneo, con una tesi in storia moderna seguita dal prof. Giovanni Romeo, dal titolo ‘Le denunce di adescamento in confessione a Napoli tra Sei e Settecento’. Amante della musica, suono la chitarra, scrivo e musico canzoni. Con le mie parole e la mia cultura spero di dare voce all’anima candida di questa terra.

Commenta