I Foja ricevono il premio miglior canzone in colonna sonora al Social World Film Festival per “Nunn’è Cosa” tratta dal film di Stefano Incerti “La Parrucchiera”.

 

Sabato 29 luglio i FOJA saranno premiati a Vico Equense (NA), al Social World Film Festival, per la miglior canzone all’interno di una colonna sonora, con “Nunn’è Cosa” tratta dal film di Stefano Incerti “La Parrucchiera”.

Durante la serata i Foja si esibiranno eccezionalmente in un minilive “Speciale Cinema”, presentando tutti i loro brani selezionati in colonne sonore “‘A Malìa”, “Nunn’è Cosa”, “Chin’ e pensieri” e “A chi appartieni” ad una platea di attori e ospiti tra cui Sergio Assisi, Lello Arena, Tosca D’Aquino, Maurizio Casagrande, Giorgio Marchesi, Fabio Fulco, Fabio Balsamo dei the Jackal, Alessandro d’Alatri e tantissimi altri.

 

Il brano, con la quale i Foja hanno contribuito alla colonna sonora de “La parrucchiera”, il nuovo film di Stefano Incerti, nei cinema dal 6 aprile, partecipando tra l’altro con un cameo live, è estratto dal terzo disco “O treno che va”.

 

Un viaggio, un percorso in bilico tra rock, pop, blues, country, tra la canzone classica napoletana e le melodie italiane, che attraversa, arricchendolo, il sound della band. Ogni canzone è una stazione, ogni composizione un pretesto per esplorare le proprie passioni liriche e musicali. Arrivi e partenze rivelatrici di molteplici sentimenti, un tour attraverso tradizione e modernità.

Nel disco tra gli altri, tre ospiti speciali; Edoardo Bennato; sua è l’armonica in “Gennaro è fetente”; Ghigo Renzulli, storico sodale di Piero Pelù nei Litfiba, il quale piazza uno splendido assolo in “Aria ‘e mare”; infine Daniele Sepe, che in “Famme partì” avvolge il brano in una trama fatta di sax e fiati di atmosfere caraibiche. Sempre di Sepe sono anche gli arrangiamenti dei fiati in “Buongiorno Sofia”.

 

Un pensiero riguardo “I Foja premiati al Social World Film Festival

Commenta