Elena Foresta al suo esordio da coprotagonista nel film Tv “In punta di piedi” di Alessandro D’Alatri in onda lunedì 5 febbraio 2018 in prima serata su Raiuno

Si punta sui giovani talenti campani: è il caso di Elena Foresta che fa il suo esordio nel mondo della cinematografia in veste di coprotagonista nel nuovo film tv “In punta di piedi” di Alessandro D’Alatri, in onda su Raiuno lunedì 5 febbraio alle ore 21.00.

Elena Foresta (di anni 12) è una delle allieve della Laborart di Gragnano, la scuola di danza e recitazione della provincia di Napoli che offre ai giovani la possibilità di farsi strada nel mondo del cinema, del teatro e della televisione. Dalla scuola (oltre alla Forestasono state selezionate per la pellicola di D’Alatri altre 8 bambine, su 14 presenti nel corpo di ballo del film: Elena Foresta (attrice, ballerina), Dominque Donnarumma (attrice, ballerina), Valentina Varone (attrice, ballerina), Sara Celotto (ballerina), Irene Raimo (ballerina), Martina Alfano (ballerina), Miriam Raffone (ballerina), Annachiara e Federica Maresca (ballerine).

La giovanissima attrice e ballerina Elena Foresta sarà, dal prossimo 20 febbraio, anche nella seconda stagione della fiction di Raiuno “È Arrivata la Felicità”.

Della sua esperienza sul set del film di D’Alatri, Elena racconta:

Da cinque anni frequento la scuola Laborart di Gragnano, città in cui vivo, dove seguo corsi di danza e di recitazione. Nel film interpreto Lucia, l’amica del cuore di Angela, interpretata da Giorgia Agata. Quando mi sono presentata a Napoli per il provino ero super eccitata e volevo dare il meglio, perché la danza e la recitazione sono le mie più grandi passioni. Per questa grande occasione ringrazio il regista Alessandro D’Alatri per avermi dato questa opportunità. Per me è stata davvero una bellissima esperienza, perché la mia non è una semplice comparsa ma un ruolo da coprotagonista. Molto spesso penso che se non avessi fatto recitazione, oggi non mi troverei a vivere questo momento magico. La felicità che provo è immensa e non si può descrivere.

“In Punta di piedi”. Scritto da Francesco Corona, Maura Nuccetelli, Raffaele Verzillo e diretto da Alessandro D’Alatri – con la colonna sonora scritta dal compositore Marco Zurzolo – “In punta di piedi” è un film tv anticamorra tutto al femminile. Angela (Giorgia Agata) vive a Napoli e suo padre Vincenzo (Marco Palvetti) è un camorrista. Grazie alla sua migliore amica Lucia (Elena Foresta), la piccola Angela scopre il mondo della danza classica e inizia a sognare di diventare una ballerina professionista. La situazione familiare non rende facile il suo percorso artistico. Per ritorsioni contro suo padre, Angela rischia di morire ogni volta che esce di casa. Grazie alla sua migliore amica Lucia, al coraggio dell’insegnante di danza Lorenza (Bianca Guaccero) e all’amore e alla determinazione di sua madre Nunzia (Cristiana Dell’Anna), Angela riuscirà a diventare una famosa étoile lontana dal mondo della malavita.

Maddalena Venuso, nasce a Napoli e, sebbene viva a Marigliano, l’impronta della città natale le resta appiccicata come un francobollo. Poliedrica, fantasiosa, ricca di sfumature. Liceo Classico, Lettere Antiche, esperienza come Archeologa a Napoli e Pompei fino al 1994. Docente presso il MIUR dal 1994, insegna Italiano e Latino al Liceo Scientifico. Traduce la passione per l’archeologia in passione per il territorio, raccontando il gusto e le bellezze delle Terre di Campania e d’Italia. Giornalista indipendente, ha collaborato, fra gli altri, con ItaliaPiù, Italia a Tavola, l’Espresso Napoletano, Oliovinopeperoncino. Mantiene sempre viva la curiosità per il nuovo, accogliendo con piacere ogni opportunità che ritenga valga la pena sperimentare.

Commenta