Sabato 8 luglio, una grande festa in Piazza Leonardo Da Vinci a San Vitaliano per la manifestazione dedicata alla regina dei tuberi.

” ‘A Patane ‘E notte “, a San Vitaliano, la quarta edizione della festa della patata organizzata dall’associazione Populorum Progressio Onlus, in collaborazione con la Pro Loco de La Città di San Vitaliano e l’Azione Cattolica locale, inserita all’interno delle iniziative organizzate nella rassegna “La Fontana del Villaggio”. Altissimo il numero di partecipanti presenti alla manifestazione dedicata alla regina dei tuberi, la patata, cucinata e preparata nelle sue varietà più gustose, seguendo le ricette della tradizione agro-nolana.

Un momento di festa e condivisione, vissuto con spirito allegro e goliardico, volto a mostrare ai cittadini del comune di San Vitaliano, e non solo, il potenziale e il valore di un cibo povero ma buonissimo quale la patata, prodotto coltivato fin dai tempi più antichi nei campi di San Vitaliano e dintorni.
Ricchissimo il menù di questa edizione che ha visto l’importante collaborazione, oltre dei volontari dell’associazione Populorum Progressio Onlus, anche di panifici e ristoratori locali responsabili della preparazione di alcuni piatti speciali della serata. Il Panificio Mercadante di San Vitaliano ha preparato le sue famose patate novelle al forno, mentre il Gateaux di patate è stato cucinato dal Panificio Santa Lucia si Marigliano. Ancora, Oven 58 Pizza&Burger si è occupato di preparare la sublime Parmigiana di patate, mentre al Ristorante La Pergola, il compito di preparare Frittata di patate e cipolle per tutti i presenti. Inoltre, la manifestazione si è avvalsa del patrocinio del Comune di San Vitaliano, della Media Partner del magazine online Terre di Campania e della partnership con la ditta Spiezia Giuseppina che, come i precedenti anni, ha fornito la materia prima per la realizzazione della festa: le patate.

Il ricavato della serata è stato interamente destinato, come tutti gli anni, alla campagna “Intervene Now” a sostegno del restauro dei campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau. La somma verrà come sempre consegnata alla direzione del memoriale di Auschwitz nel corso dell’annuale viaggio in Polonia organizzato dalla Populorum Progressio nel mese di gennaio.

” ‘A Patane ‘e Notte”, un evento nato con un intento sociale per un fine solidale; la riscoperta dei sapori della tradizione a servizio della conservazione della memoria e della volontà di tramandarla.

 

Commenta