Giornata Internazionale della Guida Turistica: insieme a Napoli per Amatrice

Il 21 febbraio verrà celebrata nel mondo l’edizione annuale della Giornata Internazionale della Guida Turistica. A Napoli l’edizione 2017 di tale evento sarà presentata lunedì 13 febbraio alle ore 12 presso il Museo Archeologico Nazionale. La Giornata Internazionale della Guida Turistica fu istituita nel 1990 dalla World Federation of Tour Guide Associations. Oggi è promossa in Italia dalla Associazione Nazionale Guide Turistiche, e in Campania dall’Associazione Guide Turistiche Campania. L’appuntamento consiste in visite gratuite in tutta la regione dal 17 al 21 febbraio. Ma quest’anno alla sete di conoscenza si accompagnerà una concreata azione di solidarietà, una raccolta fondi a sostegno dei territori colpiti dal sisma, a chi vive un momento di profondo disagio, con particolare attenzione agli orfani di Amatrice. Un’azione solidale che coinvolge in prima persona Rita Giovannelli, una guida turistica di Rieti, fondatrice dell’Associazione Rieti da Scoprire e padre Renato del convento dei frati Cappuccini di Monterosso al Mare.
Nel corso della mattinata saranno presentate le innumerevoli proposte di visite guidate gratuite: musei, scorci di città, centri storici, luoghi di arte e cultura. Napoli, Salerno, Caserta, Avellino: queste le mete prescelte dalle guide turistiche abilitate dalla Regione per riscoprire le bellezze della nostra terra, che siano note o anche dimenticate. In più questa sarà l’occasione per far conoscere tangibilmente il senso e la funzione di tanto ambita professione turistica, un ruolo che richiede una preparazione e una conoscenza multidisciplinare approfondita, teorica e sul campo, del patrimonio territoriale.

E allora lasciamoci guidare alla conoscenza del nostro patrimonio territoriale, ricco di storia, arte e cultura, e lasciamoci anche guidare, se concesso, dallo spirito di solidarietà e d’amore che è dentro ciascuno di noi.

Ecco coloro che interverranno alla conferenza stampa: Pietro Melziade, presidente dell’Associazione Guide Turistiche Campania; Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli; Gina Tomay, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano “Gli Etruschi di frontiera”; Angela Tecce, direttrice del Real Sito di Carditello; Rita Giovannelli, promotrice della raccolta fondi dell’Associazione Rieti da Scoprire; Susy Martire, coordinatrice dell’evento in Campania.

Il programma completo delle visite e tutti i particolari si possono trovare sul sito internet e sulla pagina Facebook Giornata della Guida Turistica in Campania.

 

Laureato in Storia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in Storia Moderna dal titolo RITRATTO O MODELLO DELLE GRANDEZZE, DELIZIE E MERAVIGLIE DELLA CITTA’ DI NAPOLI del marchese Giovan Battista Del Tufo(1588)’ (Relatrice la prof.ssa Marcella Campanelli). Laureato in Scienze Storiche, curriculum moderno e contemporaneo, con una tesi in storia moderna seguita dal prof. Giovanni Romeo, dal titolo ‘Le denunce di adescamento in confessione a Napoli tra Sei e Settecento’. Amante della musica, suono la chitarra, scrivo e musico canzoni. Con le mie parole e la mia cultura spero di dare voce all’anima candida di questa terra.

Commenta