Con l’arrivo della Befana, l’Epifania, finiscono le festività natalizie e la pausa dalle attività quotidiane. La Befana a Napoli, chiude in grande stile con le Fontane Danzanti sul lungomare.

L’Epifania è la festa cristiana che celebra la rivelazione di Dio agli uomini nel suo Figlio, del Cristo ai Magi. Infatti in greco, “epiphàneia”, significava “apparizione” o “rivelazione”. La Chiesa Cattolica festeggia il giorno dell’Epifania il 6 gennaio.

La notte dell’Epifania è ritenuta magica: si dice che gli animali parlino nelle stalle e nei boschi circostanti, che le streghe, dette Janare, si muovano di notte, e che le stelle siano più luminose. Ogni regione ha le sue leggende e usanze, ma la figura popolare certamente più famosa e anche misteriosa è quella della Befana, la vecchietta che a cavallo di una scopa magica porta i regali la notte tra il 5 e il 6 gennaio.

La Befana si dice scenda per i camini o, date le moderne case di città, giù dalle cappe, e porti doni e dolciumi ai bambini buoni e carbone a quelli che sono stati cattivi.

Inoltre, sembra che se qualcuno tenti di osservarla mentre deposita i regali, incapperebbe in guai seri.

Narra una leggenda che la Befana, la notte in cui passarono i Magi diretti a Betlemme per onorare Gesù Bambino, era così presa dalle faccende domestiche, da non potersi dedicare a loro, che proseguirono senza che lei ci fece caso. La vecchietta attese il loro ritorno, ma sembra che i Magi presero un’altra strada, senza passare per casa sua. Così, ogni dodicesima notte dopo il Natale (altro termine per indicare l’Epifania è infatti dodicesima notte), si dice ella speri di vederli passare.

L’Epifania viene celebrata in Italia con molte usanze e tradizioni popolari. Sicuramente la più celebre è la festa che si tiene ogni anno a piazza Navona a Roma, dove si dice abiti l’anziana signora.

Quest’anno però anche la Befana a Napoli, chiude le feste in grande stile. La città partenopea suggerisce una serie di eventi in diversi luoghi per celebrare questa particolarissima festa, molto apprezzata dai bambini, ma nemmeno disdegnata dai grandi.

Un evento che merita attenzione è il coinvolgente spettacolo di acqua e fuoco delle fontane danzanti, proposto dal comune di Napoli: gli show sono in programma dal 5 al 7 gennaio e coinvolgeranno tre zone della città: il Lungomare, dove lo spettacolo delle fontane sarà fatto nell’ambito della rappresentazione Befane sul Longomare, a cui prenderanno parte anche artisti di strada; piazza Mercato e piazza Bisignano a Barra.

Programma Fontane Danzanti

5 gennaio

Alle ore 20.00 lo spettacolo inizierà in piazza Mercato, con tanti effetti suggestivi.

6 gennaio

Alle ore 19.00 il via allo show sul lungomare di Napoli, per l’evento dell’Epifania.

7 gennaio

Alle ore 19.00 tutti in piazza Bisignano a Barra per ammirare gli effetti di acqua e fuoco.

Altro da sapere sulla Befana a Napoli: l’evento è gratuito.

Commenta