Lucia Ocone ospite al Giffoni Film Festival. L’attrice, in autunno al cinema nel nuovo film di Fausto Brizzi, incontra i jurors Elements

Poliedrica con i suoi mille personaggi portati al successo in tv, versatile con la  capacità di spaziare dal teatro al piccolo e grande schermo, amatissima dal pubblico di tutte le età, LUCIA OCONE sarà ospite della 49esima edizione del Giffoni Film Festival mercoledì 24 luglio per un incontro ricco di sorrisi e denso di emozioni con i jurors della sezione Elements.

Una prima volta a Giffoni per l’attrice, che ha esordito poco più che ventenne pur con diversi anni di studio all’attivo: una fonte di ispirazione per i tanti giurati che trovano nel Festival anche un’occasione per iniziare a tracciare il proprio futuro. Dagli inizi in tv, che ha continuato a frequentare sia con programmi di straordinario successo – tra cui Mai dire domenica Mai dire Grande Fratello con la Gialappa’s Band e Quelli che il calcio – sia con fiction di gran richiamo, come I liceali 3, Il commissario ManaraCamera Cafè, la carriera di Lucia Ocone si è consolidata nel cinema, incarnando uno dei volti più rappresentativi del nuovo cinema italiano. Venier, Brizzi, Genovese, Bruno sono alcuni dei registi con cui ha lavorato in questi ultimi anni, partecipando a film diventati veri e propri cult di genere, tra cui Maschi contro femmine e il sequel Femmine contro maschiImmaturi – Il viaggioLa banda dei Babbi Natale con Aldo, Giovanni e Giacomo, Nessuno mi può giudicare, premiato nel 2011 ai Nastri d’Argento come migliore commedia, Poveri ma ricchi e il sequel Poveri ma ricchissimi in cui è la protagonista femminile accanto a Christian De Sica ed Enrico Brignano.

All’inizio del 2018 l’abbiamo vista al cinema nella pellicola Metti la nonna in freezer di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi e nell’autunno 2019 ritornerà al cinema nella commedia corale Se mi vuoi bene di Fausto Brizzi.


Commenta