Sapore di campionato nel match di Trento tra Napoli e Chievo. Gli azzurri vincono agevolmente contro la difesa ermetica dei clivensi. In rete Verdi e Tonelli, ottima prova di Hamsik regista. Nota stonata l’infortunio di Insigne.

Prova incoraggiante del Napoli di Ancelotti contro i gialloblù allenati questa stagione da Luca D’Anna. Gli azzurri scendono in campo con Karnezis tra i pali, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly e Luperto in difesa, Rog, Hamsik (regista) e Ruiz in mediana col trio d’attacco composto da Verdi – Milik – Insigne.

Inizio a tinte azzurre con Insigne che cerca l’intesa con Milik che prova la conclusione ma viene murato dalla difesa, mentre lo stesso fantasista napoletano cerca la rete a tu-per-tu con Sorrentino ma apre troppo il piattone. Al 10′ c’è il vantaggio: ancora Insigne apre per Verdi, l’ex Bologna che da posizione defilata trova una bellissima diagonale. Prima dell’intervallo il Napoli trova belle combinazioni con Ruiz, Insigne e Milik ma la notizia importante è l’infortunio di Insigne provocato dai ripetuti interventi scomposti di Tanasijèvic, solo ammonito.

Nella ripresa entrano Diawara, Mario Rui, Chiriches, Allan, Albiol, Inglese, Ounas e Tonelli. L’algerino si mette subito in mostra creando il panico nella difesa veronese saltando tre avversari e servendo Inglese che trova l’opposizione di Sorrentino. Il Chievo praticamente pensa solo a difendersi ed il Napoli attacca, prima con Chiriches di testa su assist di Mario Rui, poi col sinistro di Ounas, in entrambi i casi Sorrentino è reattivo. All’86’ Tonelli chiude la partita con un bello stacco su cross di Allan.

Dopo l’ottima vittoria col Carpi per 5-1 la squadra di Ancelotti prosegue la sua marcia di avvicinamento al campionato nel migliore dei modi. La squadra risponde bene agli stimoli, è solida in difesa e trova ottime geometrie anche con i nuovi innesti. Verdi e Ruiz sembrano già a proprio agio e anche Hamsik sembra beneficiare del nuovo ruolo.

Le uniche perplessità vengono dall’attacco, che tra Milik e Inglese non è riuscito a calciare in porta neanche una volta durante il match, mentre l’infortunio di Insigne desta preoccupazione. In attesa che Giuntoli e De Laurentiis riescano a completare la rosa di Ancelotti. Per la fine del mercato dovrebbe arrivare un esterno di difesa che possa fare turn over con Hysaj ed il tanto atteso colpo in attacco. A poco meno di tre settimane dalla chiusura del mercato c’è ancora qualcosa da fare.

Un qualunque napoletano con la passione per i libri, le belle storie e la scrittura.

Commenta