Il 21 Luglio al Giffoni verrà presentato, in anteprima, “Noi siamo tutto”, film tratto dal best – seller di Nicola Yoon. A presentarlo, l’astro nascente Nick Robinson.

La giovanissima promessa del cinema Nick Robinson accompagnerà l’anteprima italiana di “Noi siamo tutto” (Everything, Everything), il nuovo dramma romantico targato Warner Bros. Pictures, in programma venerdì 21 luglio alla 47esima edizione del Giffoni Film Festival.

Diretto da Stella Meghie e basato sull’omonimo romanzo di Nicola Yoon (edizione italiana Sperling & Kupfer), diventato in pochissimo tempo best-seller, “Noi siamo tutto” è  “una delicata e apparentemente impossibile storia d’amore. Maddy (Amandla Stenberg) è una diciottenne intelligente e brillante, costretta a vivere isolata in casa propria a causa di una malattia. La sua vita cambia quando un ragazzo di nome Olly (Nick Robinson) diventa il suo vicino di casa. L’amore tra i due sboccia nonostante le difficoltà, perché il sentimento che li lega è così forte da contrastare anche la malattia.” – spiegano gli organizzatori in una nota.Nick Robinson

Andiamo a scoprire i successi di Nick Robinson.

Nonostante la sua giovane età, ha già alle spalle una carriera ricca di successi, prestando il volto a personaggi diversi e, a volte, complicati. Dal ricco 18enne con problemi di droga, raccontato dal regista Rob Reiner nel drammatico “Being Charlie”, al colossal “Jurassic World” (2015), il quarto capitolo della saga cinematografica di “Jurassic Park”, in cui recita accanto a Chris Pratt e Judy Greer: l’attore americano vanta un curriculum di tutto rispetto.

Acclamato anche sul piccolo schermo, lo ritroviamo nell’amatissima serie drammatica della HBOBoardwalk Empire”, la sua performance ottiene il plauso di pubblico e critica e consolida il suo status tra i giovani attori più promettenti di Hollywood. È proprio questo successo a valergli un ruolo da protagonista nella serie ABC Family, “Melissa and Joey” (2010). Lo ritroviamo poi in uno scenario post-apocalittico con “La Quinta Onda” (2016), dove viene costretto ad una corsa contro il tempo per la sopravvivenza. Presto tornerà al cinema con “Simon vs. The Homo Sapiens Agenda” (attualmente in produzione) in cui vestirà i panni di Simon Spier, un giovane pronto a fare i conti con la propria omosessualità. Il film, ispirato a un romanzo di Becky Albertalli, è diretto da Greg Berlanti e vedrà Robinson protagonista accanto a Jennifer Garner, Tony Hale e Katherine Langford.

Commenta