A Battipaglia apre Olì 360, un nuovo centro del gusto di alta qualità con uno staff giovanissimo! L’eccellenza ha un nuovo posto in cui essere vissuta.

Apre a Battipaglia (Sa) Olì 360, ristorante e pizzeria in un unico spazio per una nuova esperienza gastronomica che punta a leggerezza dei piatti, alta qualità delle materie prime e design emozionale. Cucina e forni per la pizza sono al centro del locale: un’isola operosa con mani in pasta, fornelli accesi e chef al lavoro. Tutto a vista a 360 gradi. La filosofia del locale è coniugare il bello e il buono in un’offerta gastronomica che punta alla semplicità delle proposte e alla qualità delle materie prime: valorizzare il buon cibo e la tipicità del territorio. La cucina può contare su un orto di proprietà e su prodotti Presidi Slow Food. Battipaglia, ai margini settentrionali della piana del Sele, è un ricco giacimento gastronomico, terra di carciofi straordinari e di mozzarelle di bufala campana Dop. A pochi chilometri da Paestum, è porta di accesso al Parco Nazionale del Cilento. Da qui la scelta di tanti prodotti e la definizione di un menu che punta a raccontare il territorio: ci sono i fagioli di Novi Velia proposti in zuppetta con bacon croccante, i carciofi di Paestum, il pane di Giungano, i pomodori essiccati al sole di Battipaglia e naturalmente la mozzarella di bufala dop.

La pizzeria ha scelto di lavorare con impasti prevalentemente a base di farine non raffinate (di tipo 1 e 2) e una volta alla settimana proporrà un impasto speciale per palati curiosi a cui sarà associato anche un topping gastronomico studiato ad hoc. Oltre alla pizza tradizionale cotta in forno a legna, ci sarà la pizza fritta secondo Olì360 preparata in ogni sua fase a vista accontentando ogni richiesta golosa dal salato al dolce.

Oli360 ha creato una squadra di professionisti, tutti under 40: Riccardo Taliano è lo store manager, Sabatino Sicignano l’Executive Chef; Vincenzo Ceruso è il maestro pizzaiolo; Ferdinando Scala il bar manager, Ines Russo è la “masta” della pizza fritta.

Completa l’offerta il bancone bar dedicato ai cocktail tradizionali e alla mixology moderna dove poter consumare un aperitivo o un after dinner come Olì spritz 360, un drink realizzato con aggiunta di velluto di birra lager. In carta anche i classici cocktail e una ricca selezione di gin, vodka, liquori e acqua tonica, ma anche di spezie di assoluta qualità. Anche la carta dei vini e delle birre non lascia spazio al caso ed è studiata per offrire vini campani, eccellenze italiane e vini biologici doc. Olì360 ha scelto KBirr alla spina. Birra artigianale, non filtrata e non pastorizzata, dedicata alla cultura napoletana e una selezione di stili brassicoli internazionali per offrire una interpretazione del territorio in bottiglia.

Olì360 non è dunque un ristorante alla moda, non è una pizzeria gourmet: è un nuovo indirizzo dove poter mangiare – a pranzo e a cena – qualcosa di leggero ed eccellente, come una pizza, una zuppa di stagione o un’insalata fresca dall’orto, in una cornice accogliente. Olì360 è food experience e tradizione. Il progetto Olì360 è completato da un menu dedicato al delivery con una App progettata da BASED: i clienti potranno consultare il menu, selezionare i piatti e ordinare direttamente dalla App.

Il design del locale porta la firma di Afa Arredamenti. Combina vari elementi come legno, ferro battuto, rame e marmo. Alle pareti installazioni che evocano la lavorazione del grano e della farina. Intorno alla grande cucina a vista c’è un ampio spazio che ospita fino a 160 persone e uno spazio privè dedicato a esigenze business e pranzi di lavoro. La sala impasto è a vista, i forni sono ricoperti di rame come il bancone del bar e le tubature di areazione. Si alternano nel locale divani e sedie per un consumo in pieno relax. Il soffitto in cemento armato è originale a quadrettoni.

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta