Sabato 11 novembre all’ Istitut Français Grenoble di Napoli: OpenartAward 2017 – Premio alla Pubblicità. Sesta edizione della manifestazione nazionale dedicata a tutte le aziende italiane ed europee, contraddistintesi nel settore della comunicazione e del marketing

Saranno le sale dell’Istitut Français Grenoble di Napoli (in Via Francesco Crispi, 86), a ospitare, sabato 11 novembre 2017 alle ore 17.00, la serata finale di OpenartAward 2017 – Premio alla Pubblicità, concorso riservato alle aziende nazionali ed europee, contraddistintesi nel settore della comunicazione e del marketing, condotta dall’attrice Kiara Tomaselli.

Ideato e organizzato da OpenArt Napoli, OpenartAward è l’unico premio in Italia, nel settore, ad avere una valenza “istituzionale”, con la Concessione della Medaglia del Presidente della Repubblica (2014).

OpenartAward nasce come premio alla pubblicità, autentico “pretesto” per evidenziare quanto l’enorme potenzialità del settore della comunicazione possa essere traino commerciale per l’economia, ed è rivolto a tutte le aziende italiane che si occupano di comunicazione.

Indire un premio alla pubblicità in cui s’invitano le agenzie ad iscrivere i propri artworks con i testi che ne descrivessero tecniche e percorsi realizzativi, e sottoporre ai nostri studenti questi lavori per valutarne l’efficacia comunicativa, grafica, estetica e realizzativa, è stata l’idea vincente che ha reso in pochi anni il premio OpenartAward un punto di riferimento nel panorama delle manifestazioni nazionali, dedicate alla comunicazione pubblicitaria.

L’aspetto rilevante e unico del concorso è la giuria, interamente costituita da studenti dei corsi di grafica e comunicazione visiva, che realizza, così, un ponte concreto tra il mondo della formazione scolastica e quello del lavoro. Gli allievi hanno la possibilità di confrontarsi con il lavoro dei professionisti, i quali, al tempo stesso, possono testare la propria creatività comunicativa su un campione molto particolare e attento alle evoluzioni delle tendenze della grafica, qual è, appunto, quello degli allievi dei corsi di grafica.

OpenartAward rappresenta, dunque, un momento di promozione e di crescita per i partecipanti al concorso, per questo si è deciso di estendere al massimo l’onore del premio. Per ognuna delle tredici categorie (composte di una short list di otto candidati) sono previste tre targhe (oro, argento e bronzo).

Saranno, inoltre, assegnati, premi “speciali” messi a disposizione dagli sponsor, tra i quali il premio speciale “NapoliFilmFestival”, il premio speciale “Radio Punto Nuovo”, il premio speciale “Cinemaitaliano.info”, il premio speciale UNICOM, il premio speciale ASSOCOM. 

 

I numeri della VI edizione di OpenartAward (2017)

lavori in concorso: 818

agenzie partecipanti: 109 (15 estere, 23 regionali, 71 provenienti dal resto d’Italia)

brand rappresentati: 564

votanti: studenti OpenArt degli anni accademici 2015/16 e 2016/17

patrocini: Rappresentanza in Italia della Commissione Europea • Presidenza del Consiglio dei Ministri • Ministero Sviluppo Economico • Regione Campania • Comune di Napoli • ASSOCOM • UNICOM • il premio è stato insignito nel 2014 con la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana

partners: NapoliFilmFestival, ArtistiInVetrina, Cartiere Fedrigoni, Arti Grafiche Therapoint, SecretStyle Magazine, Cinemaitaliano.info, IVO digital provider, Federazione Italiana Beach Soccer

La Shortlist (8 lavori prescelti dalla giuria per ognuna della 13 categorie)

 

Logos

TamTam (Catania), Graphicnart (Napoli), Koolbrand (Vigo – SPAIN), Promos (Rimini), Emagraphic (Caserta), Sema (Napoli), ToniTraglia (Bergamo), Mutart (Napoli)

Print Adv

Copiaincolla (Mantova), Elle17 (Cosenza), Fuorisede (Siena), Milk (Vicenza), Publifarm (Bergamo), Publione (Forlì), TamTam (Catania), Touchè (Torino).

Outdoor

Agrelli&Basta (Napoli), Audiocomm (Catania), Rino Cetara Comunicazioni (Napoli), Lessismore (Bologna), Raineri (Brescia), Sed+ (Oristano), will business (Napoli)

Social marketing

Agrelli&Basta (Napoli), Audiocomm (Catania), Copiaincolla (Mantova), Emagraphic (Caserta), Ogi (Napoli), Publifarm (Bergamo), Sema (Napoli), Will Business (Napoli)

No-Profit

Copiaincolla (Mantova), Graphicnart (Napoli), Human Creative (Roma), Kubik (Pescara), Reattiva (Catania), Sema (Napoli), BarbaraZorzi communications (Padova)

Integrated Marketing

Altraforma (Palermo), Greenwich (Milano), Guariglia (Napoli), Involucra (Torino), Milk (Vicenza), Reattiva (Catania), XD (Avellino)

Web

3pl studio (Salerno), 21ilab (Milano), Altraforma (Palermo), EasyCom (Catania), Inkout (Genova), Mediasoul (Napoli), Mercì Michel (Paris – FRANCE), Publifarm (Bergamo)

Packaging

AdsGlen (Milano), Arc’s (Torino), Contatto (Crotone), Koolbrand (Vigo – SPAIN), Ohne studio (Napoli), Packaging in Italy (Parma), RedFish (Sassari), We Image (Napoli)

Label

Addivenire (Catania), Elle17 (Cosenza), Guariglia (Napoli), pop comm (Siena), Projet noir (Kalkara – MALTA), Raineri (Brescia), RedFish (Sassari), Sed+ (Oristano),

Direct marketing

Alea (Napoli), Cocchi&cocchi (Modena), Glum (Siena), Holbein (Treviso), Koolbrand (Vigo – SPAIN), Kromo (Napoli), Plan.Net (Milano), We Image (Napoli)

Corporate video

21ilab (Milano), Glum (Siena), Inkout (Genova), Emanuele Marazzi full communications (Milano), OWL (Treviso), Sema (Napoli)

Video advertising

Contatto (Crotone), Copiaincolla (Mantova), Easycom (Catania), Milk (Vicenza), OWL (Treviso), Plan.Net (Milano), TamTam (Catania)

Motion Graphics ads

Caleido (Perugia), Emagraphic (Caserta), Glum (Siena), Koolbrand (Vigo – SPAIN), Publifarm (Bergamo), Reattiva (Catania), Vart (Milano)

Premio Speciale OpenArt a Francesco Filippini

Premio alla Carriera fatta e, soprattutto, da fare ad un nostro giovane OPENARTista, che ha già ottenuto una serie di riconoscimenti internazionali e che ha di recente realizzato il corto d’animazione “Simposio Suino in re minore” proiettato nelle sale congiuntamente al film “La Gatta Cenerentola” in cui ha anche collaborato.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta