Premio Riccardo Francovich per le Catacombe di Napoli e per la Basilica di Santa Maria di Siponto a Foggia

Un importante riconoscimento premia le Catacombe di Napoli, si tratta del premio nazionale Riccardo Francovich della Società degli Archeologi  Medievisti Italiani (SAMI). Cosa hanno saputo offrire le Catacombe di Napoli per essere insignite di tale onorificenza? Il sito rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti.

Un risultato di notevole importanza, in quanto premia, oltre alla straordinaria importanza storico-archeologica del monumento, posto sotto la  diligente cura della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, anche l’opera di gestione innovativa dei ragazzi del Rione Sanità, guidati da don Antonio Loffredo, con la coop, la Paranza, e il sostegno della Fondazione San Gennaro, grazie alla quale nel 2016 si è raggiunto il risultato straordinario di oltre 100.000 visitatori.

Le Catacombe di Napoli, stando ai numeri, hanno ottenuto 62 voti dei soci Sami e quasi 7mila voti del pubblico. Premiata anche la basilica paleocristiana di Santa Maria di Siponto a Foggia, che si vede riconosciuta, con i 26 voti dei soci Sami e i 18mila del pubblico, il coraggioso e innovativo intervento di sistemazione dell’area con la realizzazione di una suggestiva installazione artistica in metallo.

Le Catacombe di Napoli si confermano  come uno dei monumenti e dei siti di primaria importanza storica-archeologica della città. Quale sarà il prossimo riconoscimento?

Commenta