All’interno dell’evento Luci d’Artista, inserita una ruota panoramica dove fare anche colazione.

“Non solo una giostra, ma un vero attrattore turistico”. Così il direttore di Confcommercio Mariano Lazzarini ha definito la ruota panoramica di Salerno.

L’iniziativa è stata finanziata interamente dalla società che non ha avuto contributi pubblici, quindi tutte le polemiche di questi giorni sono senza fondamenta. C’è stata una trattativa serrata per portare la ruota a Salerno visto che era contesa anche da Zagabria e infatti per la società è stata una vera e propria sfida quelli di inserire l’attrazione all’interno dell’evento di Luci d’Artista, una sfida alla fine accettata.

Con questa nuova attrattiva, che in previsione conta di staccare almeno 100 mila biglietti per tutto il periodo di permanenza, si arricchisce il già variegato programma turistico dell’evento Luci d’Artista che dal 5 novembre al 22 Gennaio allieterà le serate salernitane.

Ha commentato ancora Lazzarini:

Si tratta di una grande occasione per la città, è un enorme attrattore per i tantissimi turisti che verranno a visitare Salerno in quei mesi.

La ruota panoramica, una delle più alte d’Europa, rappresenta, dunque, una grande opportunità per Salerno. Non sarà solo un luogo da cui poter ammirare il panorama del golfo e della città di Salerno illuminata dalle luci, ma ci sarà anche la possibilità di consumare una cena in compagnia ad alta quota.
Si potrà infatti acquistare una cabina per quattro persone per circa novanta minuti, per dare il tempo ai turisti di poter consumare i pasti “in aria”.

Lo staff di Luci d’Artista fa sapere, inoltre, che si prevede la possibilità, non solo di cenare, ma anche di consumare la colazione di mattina.

Ovviamente quando ci saranno serate del genere la ruota avrà dei ritmi molto lenti, ma di certo l’iniziativa rappresenta soltanto una grande risorsa e opportunità per la città di Salerno

Un pensiero riguardo “A Salerno, una ruota panoramica dove fare colazione

Commenta