Serie B mai così intensa: Otto squadre in 3 punti, le campane possono giocare un ruolo da protagonista.

Nonostante gli scarsissimi risultati ottenuti sin qui dal Benevento, c’è da attribuire ai giallorossi il merito di aver infuso nelle altre due campane in Serie B, Salernitana e Avellino, una dose di fiducia non indifferente, dato che mai come quest’anno le campane sembrano credere alla promozione nella massima serie.

Dopo il 12° turno di campionato sono solo 3 i punti a dividere Salernitana ed Avellino, la Serie B quest’anno è più equilibrata che mai: Dalla capolista Palermo all’ultimo posto disponibile per i play off, l’8°, distano appena 3 punti, il tempo di una vittoria. Tra le pretendenti alla promozione spicca la Salernitana con 19 punti, mentre l’Avellino è all’11° posto a 16, uscito sconfitto dal match del Tardini contro il Parma, una delle favorite nella lotta promozione attualmente al 2° posto a 20 punti.

Parma – Avellino è terminata 2 – 0 con reti di Di Gaudio dopo solo un minuto di gioco, prima marcatura dell’ex Carpi con gli emiliani, e il raddoppio di Roberto Insigne, fratello del Lorenzo napoletano. Per l’Avellino la situazione è nera lontano dal Partenio: Cinque sconfitte su sei lontano da casa, con la dirigenza che ha confermato la fiducia a Walter Novellino, già focalizzato sulla prossima trasferta a Perugia, reduce da un filotto negativo di cinque sconfitte successive che ha portato all’esonero dell’allenatore Giunti per il subentrante Breda, che ha già dato i suoi frutti nel pareggio 3 – 3 contro la Cremonese in trasferta.

Più rosea è la situazione della Salernitana, nonostante i soli tre punti che separano le due campane. I granata sono reduci da una importante vittoria per 2 – 1 contro il retrocesso Empoli, una delle squadre accreditate al primato. Succede tutto in 7 minuti: Punizione strepitosa dalla lunga distanza dello specialista Manuel Pasqual che porta l’Empoli in vantaggio, ma bastano quattro minuti a Bocalon per trovare prima il pareggio e dopo altri tre minuti il secondo sigillo che porta la partita sul risultato finale. Questo risultato permette alla squadra di Bollini di portarsi a solo un punto dall’Empoli, attualmente seconda in campionato,

Un qualunque napoletano con la passione per i libri, le belle storie e la scrittura.

Un pensiero riguardo “Campane in Serie B: Salernitana ed Avellino in lotta per il primato

Commenta