Inaugurato ieri a Striano il Cantiere del Gusto, primo grande evento nazionale che consentirà l’interazione tra le realtà imprenditoriali campane operanti nel settore Ho.Re.Ca. e i professionisti dell’industria food.

L’iniziativa è promossa da Gerli, azienda leader nel Quality Frozen Food, nata nel 1994 e cresciuta rapidamente specializzandosi nell’approvvigionamento delle migliori specie ittiche, provenienti da oltre 30 paesi nel mondo, e nella distribuzione di cibi surgelati. Nel modernissimo event space aziendale, realizzato secondo i criteri del minimal design e dell’arredo eco-friendly, prenderà vita, per i prossimi sei mesi, un ricco programma di eventi, workshop, conferenze, showcooking e incontri formativi.

Tante le iniziative, dunque, che andranno a comporre il progetto del Cantiere del Gusto, concepito come un continuo work in progress pensato per favorire non solo opportunità di business, ma anche possibilità di scambi, opinioni ed esperienze. L’ambizioso progetto ha preso il via il 13 e il 14 giugno ospitando alcuni dei grandi brand d’eccellenza dell’industria italiana, tra cui, Rispo, Gerfrio, Giraudi, Amadori, Asaro, Noriberica, Skagerak, Pizzoli, Orogel, Del Monte Smoothie, Bindi, i quali hanno incontrato i maggiori esponenti della ristorazione campana. Subito spazio agli appuntamenti per gli addetti ai lavori.

Dopo il saluto del patron aziendale, Giulio Gerli, ha fatto seguito, infatti, la conference dal titolo “La comunicazione del food: le voci autorevoli”, che ha visto la partecipazione di Simone Ottaiano, Direttore Responsabile del Magazine On-line Terre di Campania. Nutrita la partecipazione di pubblico che ha visto assicurato il successo di questo primo appuntamento volto al riconoscimento elle eccellenze del territorio e alla crescita di una nuova consapevolezza legata al cibo industriale.

Commenta