Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II conferisce il Patrocinio Morale al progetto “Museo dei Castelli”, unico percorso didattico-espositivo dedicato alla valorizzazione dei castelli e delle fortificazioni dell’intero territorio irpino,con sede presso la Torre Normanna di Casalbore (AV).

Importante risultato per il “Museo dei Castelli”, percorso didattico-espositivo dedicato ai castelli e alle fortificazioni della provincia di Avellino, realizzato dall’Associazione Culturale Terre di Campania, in collaborazione con il Comune di Casalbore, che ha ottenuto il Patrocinio Morale da parte del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II su proposta del corpo docente del CdLM in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale ed Ambientale coordinato dal Professore Stefano Consiglio. Il prestigioso riconoscimento è stato conferito al museo, con sede presso i locali adiacenti la Torre Normanna di Casalbore, simbolo del borgo irpino, in considerazione del riconoscimento dell’interesse turistico rivestito dai siti di incastellamento, per la maggior parte custodi, oltre che dei manieri, di tradizioni e produzioni che possono essere riguardati come volano del turismo irpino; delle potenzialità di attrazione turistica che un museo ad essi dedicato può avere nei confronti di diversi target di riferimento, nonché della valenza culturale e non lucrativa dell’iniziativa.

Il Museo dei Castelli rappresenta uno dei più importanti risultati del lungo e appassionato lavoro di ricerca e di documentazione fotografica cominciato da Giuseppe Ottaiano, fotoreporter appassionato del territorio irpino, che ha dato vita alla Mostra Fotografica Itinerante “Immagini come appunti di viaggio, castelli e fortificazioni in provincia di Avellino”, prima iniziativa in assoluto a valorizzare, in maniera organica e sistemica, i giganti di pietra irpini. Grazie alla collaborazione e alla lungimiranza dell’Amministrazione Comunale di Casalbore, la mostra fotografica itinerante, ospitata in prestigiose location in tutta Italia (Napoli, Roma, Bari, Giffoni Valle Piana e altre), è stata trasformata in un percorso permanente che, in più di due anni di attività ha ospitato oltre 10.000 visitatori, di cui 3.500 circa sono studenti provenienti da tutta la regione.

L’iniziativa è stata interamente finanziata da fondi privati e grazie all’instancabile opera dei volontari dell’Associazione Culturale Terre di Campania, il cui obiettivo è la promozione continua di tutto ciò che di buono e di bello la nostra terra ha da offrire. Il Museo dei Castelli è articolato in un percorso didattico-espositivo dedicato alla presentazione del ricco patrimonio di siti di incastellamento irpini, del mondo dei castelli e del Medioevo comprendente un’area per laboratori didattici sul mondo dei castelli. Il museo ospita anche incontri, dibattiti, eventi eno-gastronomici e degustazioni guidate.

Un luogo da vivere all’insegna della scoperta della storia e del gusto tipico locale. Soddisfazione per il riconoscimento conferito dall’Università degli Studi Federico II viene espressa dal Sindaco Raffaele Fabiano:

Il Patrocinio Morale Federico II rappresenta un’ulteriore conferma della bontà del lavoro sinora svolto grazie alla sinergia tra istituzioni e privati e uno stimolo a proseguire nel cammino intrapreso.

Commenta