Wine&Thecity celebra il design e si candida all’ADI Design Index 2017 per concorrere al Premio Compasso d’Oro ADI 2018

Wine&Thecity supera la prima selezione per l’ADI Design Index 2017, la pubblicazione che costituisce preselezione per la partecipazione al Premio Compasso d’Oro ADI 2018, il più antico e autorevole premio mondiale di design. Con il suo sistema di eventi diffuso sul territorio, il festival dell’ebbrezza creativa, è candidato nella categoria Exhibition Design. Sin dalla prima edizione, Wine&Thecity dedica grande attenzione al design promuovendo mostre e progetti site-specific come il Premio Convivium Design istituito con Pastificio dei Campi con la direzione scientifica dell’Adi Campania e rivolto alla creatività under 40. La X edizione, a Napoli dal 5 al 26 maggio, prosegue in questa direzione con un calendario di iniziative design-oriented di alta qualità in spazi museali e privati.

Dal 12 al 14 maggio nei suggestivi ambienti del Convento di San Domenico Maggiore, ReLegno presenta l’Esposizione della collezione ReLegno Crisalidi, scatole di design, progettate da Salvatore Aiello nata dal riuso creativo  delle tradizionali cassette di legno porta bottiglie. Una collezione che coniuga originalità e sostenibilità in 16 pezzi: l’apparente box da cestinare dopo il trasporto, con pochi gesti cambia forma ed è pronto a vivere la sua nuova funzione trasformandosi in un vaso, uno svuota tasche, una lampada, un portariviste, un calcio balilla, un ping pong da tavola, un amplificatore, un porta coltelli, una lampada, un orologio, una cantinetta, un calendario, un mobile componibile, un porta spezie, una cornice angolare e un camioncino giocattolo.

Il 16 maggio si apre al Pan Palazzo delle Arti Napoli la mostra Frammenti da un Cenacolo di BLoft, il brand collettivo itinerante di self-designers e aziende design-oriented ideato e diretto da Gumdesign, e DATè l’esperimento nomade tra luoghi e cibo, design e arte ideato e diretto dall’architetto Fabiana Longo. L’esposizione, realizzata in collaborazione  con l’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli, è un “viaggio nel viaggio” attraverso il tema del cenacolo e prosegue con azioni site-specificoltre gli spazi museali con il coinvolgimento di Viabizzunoinnapoli.

Per la prima volta Wine&Thecity entra negli studi di architettura svelando spazi privati e luoghi di progettazione creativa. Sono sei gli studi che aprono le porte al pubblico: X-Studio Architettura / Di Fiore e Fresa (Giovedì 11 maggio) nel monumentale Palazzo dei Principi Albertini di Cimitile; lo studio di Francesco Della Femina nel Palazzo Real Monte Manso di Scala nel centro storico (venerdì 12 maggio) e quello di Francesco Scardaccione Architect (venerdì 12 maggio) che per una sera si trasformerà in galleria di arte contemporanea con l’evento “10+10+10+10+10” con l’esposizione di opere d’arte, fotografie d’autore e live performance; lo studio Miccoli Santoro & Associati Architettura + Design nel quartiere Chiaia (il 16 maggio); lo studio 137/A spazio di co-working di designer e architetti (il 17 maggio) ed infine lo Studio di Giuliana Morelli (il 20 maggio).

Partecipano inoltre alla roadmap di Wine&Thecity alcuni tra i più importanti e storici showroom di design del quartiere Chiaia: Novelli Arredamenti, Spazio Materiae, Alfa Marmi, Galleria Elena, Consonni Lab, Arrichiello Ciro, Nabi.interior.design che in occasione del decennale della rassegna, il 22 maggio, presenta “conTatto napoletano“: un percorso tutto partenopeo in cui le performance di arte, moda e design coinvolgeranno spettatori e artisti nella riscoperta della sensorialità tattile delle dieci dita della mano.

La mostra “Ultraceramica. People and object of the future” a cura dell’Adi Campania il 24 maggio conclude il percorso di Wine&Thecity Design.

Sergio Mario Ottaiano, classe '93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo "Un'Ucronìa" Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo "Che lingua parla il comics?" il 23/1/17.

Commenta