Savignano Irpino, borgo normanno che sorge nel cuore della Valle del Cervaro, recentemente inserito nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia”, è famoso per la lavorazione a mano della pasta e per le sue produzioni agro-alimentari. Il borgo antico, dominato dal Castello Guevara, accoglie il visitatore con la sua Fontana Angelica e conduce alla chiesa Madre di S. Nicola e S. Anna, principale luogo di culto che presenta un portale centrale sormontato da un notevole rosone. Significativo è il Palazzo Orsini, attuale sede del Municipio, realizzato nel 1727 su invito di Papa Benedetto XIII e concepito come luogo di accoglienza per i pellegrini di passaggio.

 

 

Commenta