La palazzina simbolo dei lavoratori di Sparanise: realizzata a Sparanise dagli architetti Luigi Figini e Gino Pollini.

L’area denominata “Ex Pozzi – Ginori” è situata tra i comuni dei Calvi Risorta e Sparanise. La sua storia inizia nel 1960 quando il boom economico spinge le maggiori aziende ad investire al sud riconvertendo zone agricole in siti produttivi.

Il primo progetto fu la Pozzi – Ginori realizzata a Sparanise dagli architetti Luigi Figini e Gino Pollini. La Fabbrica produceva laminati plastici, ceramiche e vernici ed era caratterizzata da una grande capacità occupazionale e dalla sua modernità.

Negli anni 80 il complesso Pozzi inizia la sua discesa e, nell’arco di tempo di cinque anni, vegono dismessi i reparti produttivi e liquidata la società. L’area viene frazionata e ceduta a varie società ed enti ed oggi è in una condizione di profondo degrado e abbandono.

Per anni è stata utilizzata per attività di gestione illecita di rifiuti da parte delle varie ditte e società che si sono succedute ed il patrimonio architettonico è interessato da un inesorabile deperimento.

Mi chiamo Mariano De Angelis, ho 26 anni e sono laureato in Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano. Sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di architettura e documentaria e ultimamente sto realizzando reportage fotografici sul patrimonio artistico e paesaggistico della Campania.

Commenta