Sold out il secondo appuntamento con la rassegna BeQuiet – Concerti al Piccolo Bellini per il concerto degli Ars Nova Napoli & Assurd.

Quest’anno Apogeo Records, oltre a produrre la rassegna in collaborazione con Upside Production, affiancherà il BeQuiet nella direzione artistica. La rassegna sarà l’occasione per conoscere ed apprezzare le più interessanti proposte della canzone d’autore e si svolgerà al Teatro Piccolo Bellini in quattro appuntamenti inaugurati da Alessio Arena lo scorso novembre.


Gli Ars Nova Napoli sono una delle band folk più conosciute a Napoli ed in tutto il mondo della musica tradizionale nazionale. Nascono nell’autunno del 2009 grazie all’amore per il repertorio popolare campano. Hanno partecipato ad innumerevoli sagre e feste popolari, grazie alle quali hanno sviluppato il legame diretto con la musica e le storie della cultura campana e hanno potuto approfondire la ricerca etno-musicale del resto d’Italia.

Dopo circa due anni dalla fondazione il gruppo prende una formazione più stabile e, grazie all’incisione del primo disco totalmente autoprodotto, inizia a partecipare a numerosi eventi in tutta Italia. Tra il 2010 e il 2012 girano in particolar modo il Sud dove hanno la possibilità di conoscere nuove musiche direttamente dalla voce e dagli strumenti delle persone incontrate. Nel 2013 gli si aprono le porte dei maggiori festival di Artisti di strada e, inoltre, partecipano per due anni consecutivi al Ferrara Buskers che vincono entrambe le volte. Suonano nel carcere della città e la trasmissione televisiva di LaEffe “Storie di Buskers” dedica un intero capitolo alla loro storia.

Per tutto il 2014 e il 2015 suonano in Spagna, Francia, Italia, Svizzera e Grecia.

Nel 2016 nell’antica Basilica di San Severo Fuori Le Mura nel Rione Sanità nasce “Chi fatica se more e famme” un lavoro discografico che gli Ars Nova Napoli hanno voluto dedicare agli incontri fondamentali dei loro 7 anni di viaggio, partendo dai gruppi che li hanno preceduti per le strade di Napoli e che gli hanno regalato parte del loro repertorio fino ad arrivare alle musiche conosciute in Sicilia sui monti Nebrodi il progetto si propone di rintracciare e restituire una geografia sonora in cui le singole tracce si fanno racconto musicale di una tradizione culturale MINORE!

Nel mese di Settembre 2018 la band prende parte alla rassegna Gener/Azioni del Festival Ethnos, una delle principali rassegne italiane dedicate alla world music.

Dopo pochi mesi, a Dicembre 2018 la band entra in studio per registrare “E senza acqua la terra more”, nuovo album pubblicato Venerdì 24 Maggio sotto etichetta Apogeo Records. Il disco è stato anticipato dal singolo “La catalana”, brano che vede la partecipazione delle “Assurd”.

 

ASSURD è un progetto di musica popolare interpretato con grande maestria ed esperienza da  Cristina Vetrone, Lorella Monti ed Enza Prestia, che dal 1991 portano le tradizioni folk del sud Italia in giro per il mondo, dal Vecchio Continente al Nuovo Mondo. Tre donne, tre musiciste, tre personalità diverse che si fondono in un unico carisma capace di trasportare il pubblico in un viaggio di colori, canti e suoni partendo dai ritmi passionali della tarantella partenopea, toccando le sonorità impetuose della pizzica salentina e del calore del Sud America, arricchito dall’uso di strumenti originari come tammorre, tamburelli e organetto. Le Assurd per festeggiare i loro 25 anni di intensa attività musicale, presentano il loro quinto lavoro discografico dal titolo “Nozze d’argento”.

 

 

Prossimi appuntamenti: Mujeres Creando (16 gennaio 2020) e la presentazione di Apogeo Records New Generation (27 febbraio 2020).

 

 

INFO EVENTO ARS NOVA NAPOLI & ASSURD

Lunedì 9 Dicembre | h. 21:00

Teatro Piccolo Bellini | Via Conte di Ruvo 14 – Napoli

Ingresso: 15€

Commenta