Il 15 e il 16 febbraio saranno giorni dedicati alla musica e all’amore: il Palapartenope ospiterà la fiera Vinylove, dedicata soprattuto al vinile.

Dopo la prima, fortunata edizione dell’anno scorso, torna al Palapartenope la fiera espositiva Vinylove.  Il 15 e il 16 febbraio, poco dopo il romantico san Valentino, si celebreranno la musica e l’amore.

La fiera del disco e della musica non è legata a tempi recenti. Già dal 2008, nel complesso Palapartenope, ogni anno artisti, fan della musica, espositori, editori e ospiti nazionali e non accorrevano alla fiera. Ma è dall’anno scorso che alla musica si è affiancato l’amore. Connubio promosso da DiscoDays, Vinylove presenta un’esposizione di vinili e CD vastissima. Sarà possibile acquistare, difatti, dischi e vinili di ogni genere. Alla fiera parteciperanno oltre 40 espositori, provenienti da tutta l’Italia. DiscoDays ha sempre  invitato a partecipare all’esposizione tutti i privati, le associazioni, le aziende legate al mondo della musica, gli artisti, le band, radio web, gli editori. Insomma, Vinylove è un’ottima occasione anche per farsi conoscere.

Oltre alla musica, elementi portanti della fiera sono le mostre, le presentazioni di libri e il DJ set. Il tema principale di Vinylove è, però, il vinile. In totale, Vinylove prevede l’esposizione di 80 mila esemplari, tra vinili e CD. In occasione della festa degli innamorati, gli organizzatori del bell’evento proporranno due sorteggi. Uno di questi, è dedicato in particolare alle coppie. Dopo essersi registrati all’ingresso della fiera, domenica 16 alle ore 19:45 sarà sorteggiato un pacco regalo smartbox “Mille e una notte” per due persone dal valore di 149,90 euro. Sabato 15, alle ore 16:30 e domenica 16 alle ore 10:30 prevedono, invece, un sorteggio, per i possessori della Fidelity Card, di un buono sconto di 30 euro da utilizzare presso uno degli stand della fiera.

Dove: teatro Palapartenope, via Corrado Barbagallo 115

Quando: sabato 15 e domenica 16 febbraio

Orari: 16-21 (sabato), 10-22 (domenica)

Costo del biglietto: 5 euro, gratuito per i bambini fino ai 12 anni

Commenta